Dental Tribune Italy

Workflow digitale: qualità, funzione estetica e convenienza

L’utilizzo dello scanner intraorale e del software di laboratorio sono diventati strumenti indispensabili per il team medico-tecnico per ottenere standard di qualità elevati. La descrizione di casi clinici con vari gradi di difficoltà potrà essere di aiuto nella quotidianità fornendo linee guida.

La tecnologia digitale ha apportato al team medico- tecnico innumerevoli benefici.

L’approccio protesico-ricostruttivo attuale è sottoposto a sostanziali cambiamenti apportati dalla tecnologia digitale sia per le fasi progettuali che per quelle realizzative.

La sfida per i professionisti della terapia protesica, il clinico e l’odontotecnico, consiste nella capacità di sfruttare nella propria pratica quotidiana le innovazioni tecnologiche apportate dal digitale nell’ottica di migliorare la qualità, la precisione ed i tempi di realizzazione mantenendo i costi invariati o possibilmente riducendoli. Il passaggio da un workflow di tipo convenzionale ad uno interamente digitale deve avvenire in modo razionale, etico e conveniente, in relazione alla tipologia del caso protesico da affrontare senza mai ridurre i livelli qualitativi che si erano precedentemente ottenuti con le procedure tradizionali.

L’approccio digitale non deve rappresentare una moda ma piuttosto un vantaggioso strumento di lavoro quotidiano.



Watch the webinar
Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 6, 2020

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International