Dental Tribune Italy

Terzo congresso Medici DentalPro

By Dental Tribune Italia
November 05, 2019

Il terzo congresso Medici DentalPro, 5-7 ottobre 2019 al Fairmont Monte Carlo, ha registrato 290 presenze, tra medici odontoiatri, relatori e personale di sede, raggiungendo la massima capacità recettiva della suggestiva struttura alberghiera. I partecipanti, di cui 220 odontoiatri collaboratori degli oltre 160 centri DentalPro in Italia, arrivati nel pomeriggio del sabato, sono stati accolti alle 20.30 con il welcome dinner&evening insieme ai 13 relatori e ai 10 partner dell’industria odontoiatrica.

L’apertura del Congresso nella sala plenaria è stata affidata al CEO e fondatore del gruppo DentalPro, insieme ai due dentisti Samuele Baruch e Paolo Tonveronachi, Michel Cohen che ha portato i “numeri” dell’azienda, sempre contestualizzata in un panorama che guarda all’Europa, anche alla luce della recente acquisizione della maggioranza del capitale di Cliniodent, gruppo svizzero che possiede tre cliniche odontoiatriche a Lucerna, Thun e Zug e prevede a breve due prossime aperture.

La mattinata in sala plenaria, è stata riservata alle relazioni di alto profilo scientifico provenienti dal mondo accademico: “Il flusso digitale in implantologia” prof. Carlo Maiorana, direttore scuola di specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica Università di Milano, “Minimo interventismo, adesione a nuove tecnologie: i nuovi fondamenti dell’Odontoiatria protesica” prof. Fernando Zarone, cattedra di Protesi università di Napoli “Federico II” e ultima della mattina “Dal 2D al 3D: tecniche convenzionali e digitali a confronto” prof. Giampietro Farronato, direttore scuola di specializzazione di Ortognatodonzia Università di Milano.

Dopo il lunch i congressisti hanno potuto scegliere tra la prosecuzione in sala plenaria con i dottori Cassioli, Marchetta e Tedesco, oppure seguire i workshop nella sala Igienisti (dr.ssa Occhipinti e i dottori Pignataro e Cogo) o nella sala Ortodontisti (dottori Bartolomei e Conigliaro).

È stato infine il Comitato Medico Scientifico DentalPro a chiudere l’evento illustrando i progetti, le novità, le iniziative in ambito scientifico, la collaborazione con numerose università italiane, su cui il gruppo sta investendo molto in termini di risorse umane ed economiche, concludendo con la presentazione al congresso della DentalPro Academy, ente di formazione accreditato dalla regione Lombardia. L’attenzione e la forte motivazione dei congressisti ha trasformato il congresso in un momento di reale approfondimento scientifico, in un’atmosfera di appassionata cordialità che ha unito docenti e discenti, professionisti e personale extra clinico, partecipanti e aziende sponsor, culminata nel dinner party, una vera festa del “gruppo” alla quale tutti indistintamente si sono abbandonati, come un premio meritato.

Soddisfatto il responsabile medico scientifico Samuele Baruch che ci dice «Da molto tempo io e Paolo Tonveronachi abbiamo iniziato a sentire l’esigenza di creare una sempre maggiore identità DentalPro tra i colleghi che lavoravano con noi, e quando l’azienda ha raggiunto dimensioni tali da poter sostenere un evento di alto livello abbiamo ottenuto il sostegno di Michel. Il congresso, fin dalla prima edizione, ha coinvolto come relatori eccellenze interne al gruppo e nomi noti dell’odontoiatria. A corollario dei contenuti congressuali abbiamo sempre organizzato momenti di socializzazione e di team building e momenti di aggiornamento sulla crescita del gruppo e su quello che il gruppo si aspetta dai collaboratori, al fine di migliorare sempre più la qualità delle prestazioni offerte ai pazienti».

Anche l’amministratore delegato Michel Cohen ci riferisce con orgoglio l’importante riconoscimento ottenuto dal gruppo con le tre certificazioni ISO sulla qualità, l’ambiente e la sicurezza. Infatti, in seguito ai controlli esaustivi effettuati presso la sede centrale e i centri dislocati nel territorio nazionale, secondo il rigido protocollo dell’ente certificatore, DentalPro è la prima realtà della sanità privata italiana ad essere certificata ISO in qualità, ambiente e sicurezza. A fine congresso le sue parole: «L’ottenimento di queste certificazioni è un’ulteriore testimonianza dell’impegno che DentalPro mette ogni giorno per garantire un servizio di eccellenza ai propri pazienti. Per il terzo anno consecutivo ha ottenuto il Sigillo Oro per l’ottimo servizio offerto, assegnato dall’istituto tedesco qualità e finanza, istituto indipendente specializzato nell’analisi e comparazione qualitativa dei servizi offerti, a seguito di una ricerca effettuata su oltre 500 aziende di 70 settori. In seguito alla soddisfazione dei pazienti e alla qualità dei servizi offerti, DentalPro è stato anche premiato come “insegna dell’anno”».

Quando chiediamo a Paolo Tonveronachi, visibilmente soddisfatto dell’ottima riuscita dell’evento, se a suo parere sono state raggiunte le finalità del congresso, ci risponde così «Finalità del congresso 2019, tra cui aggiornamento per i nostri collaboratori e dipendenti interni, rafforzamento dell’identità aziendale in campo odontoiatrico, dimostrare che non pensiamo solo al business, aumentare la nostra  credibilità nel settore odontoiatrico: ebbene si, obiettivo raggiunto, anzi riguardo l’affluenza siamo andati oltre le aspettative e abbiamo saturato in poco tempo la massima capacità recettiva della struttura. L’anno prossimo dovremo pensare a una location altrettanto prestigiosa ma più capiente per soddisfare tutte le richieste di partecipazione da parte dei medici e degli odontoiatri del gruppo che al momento sono oltre 900, ma stanno diventando sempre più numerosi».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International