DT News - Italy - Salute e sicurezza nello studio: l’Andi a fianco dei dentisti nella formazione obbligatoria dei dipendenti

Search Dental Tribune

Salute e sicurezza nello studio: l’Andi a fianco dei dentisti nella formazione obbligatoria dei dipendenti

Alberto Libero

Alberto Libero

gio. 20 dicembre 2012

salvare

L’Accordo in Conferenza Stato Regioni del 21 dicembre 2011 ha disciplinato in attuazione dell’art. 37 comma 2 del D.lgs. n. 81/2008 la durata, i contenuti minimi e le modalità di formazione obbligatoria dei lavoratori e delle lavoratrici in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Per ciò che attiene ai contenuti della formazione la norma prevede la distinzione del percorso di 16 ore di apprendimento in due moduli: formazione generale e specifica. La durata del primo è di 4 ore, uguale per tutti i lavoratori a prescindere dal settore di riferimento. È possibile svolgere questa parte del percorso formativo in e-learning. La formazione specifica deve invece avere durata minima per i lavoratori degli studi odontoiatrici, sulla base della rigida classificazione Ateco, di 12 ore. Andi si è attivata per organizzare la formazione in modo che apporti minor disagi possibili all’attività degli studi, abbia costi contenuti e quindi ha impostato un iter formativo che consentirà al datore di lavoro di alleggerire le problematiche connesse al numero eccessivo di ore necessarie alla formazione dei lavoratori. Il percorso formativo di Andi, da svolgere durante l’orario lavorativo retribuito, è così articolato:
a) 4 ore di formazione generale sulle norme di prevenzione che dovranno essere effettuate da ogni lavoratore solo ed esclusivamente via internet in modalità e‐learning (simile alla FAD nella pratica);
b) 12 ore successive di formazione specifica sui rischi in ambito odontoiatrico e sulla prevenzione nell’ambiente dove opera il lavoratore (nel nostro caso lo studio odontoiatrico). Le 12 ore di formazione specifica potranno essere realizzate:
- in studio dal datore di lavoro (nel caso in cui lo stesso sia RSPP in data anteriore all’11 gennaio 2009) utilizzando il materiale che verrà messo a disposizione da E.Bi.Pro. oppure verrà inviato per posta da ANDI;
- con corsi residenziali organizzati dalle Sezioni Provinciali Andi (nel caso il datore di lavoro non abbia tale caratteristica o preferisca scegliere questa modalità per i propri lavoratori).
La norma stabilisce che la formazione specifica in aula o presso lo studio dovrà comunque essere terminata entro 60 giorni dall’inizio della formazione generale e‐learning; i lavoratori iscritti a E.Bi.Pro. avranno la possibilità di ricevere gratuitamente la formazione generale e specifica in studio e un contributo per la formazione specifica effettuata presso le Sezioni Provinciali Andi. L’intero percorso formativo viene effettuato in collaborazione con E.Bi.Pro., Ente Bilaterale Nazionale per gli studi professionali, che svolge la funzione di organismo paritetico nazionale secondo le disposizioni del TU in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Andi ritiene che il progetto assolva alla norma tramite soluzioni sicure e certe, che si basano sul minor costo economico e di tempo e sulla tracciabilità di ogni azione formativa, con l’utilizzo di una piattaforma internet che mantiene memoria di tutti i passaggi che porteranno all’attestazione della formazione da parte di Andi Nazionale e/o E.Bi.Pro.
Con questo progetto, aperto a tutti i colleghi che operano nell’area odontoiatrica, Andi ritiene di poter mettere “in sicurezza” i datori di lavoro tramite un percorso condiviso dalle parti sociali, e quindi nell’interesse anche del lavoratori, per cui in caso di ispezioni si potrà dimostrare di aver seguito un efficace iter formativo.
Per ulteriori chiarimenti si rimanda alle comunicazioni ufficiali di Andi.

 

L'articolo è stato pubblicato sul numero 12/2012 del Dental Tribune.

To post a reply please login or register
advertisement
advertisement