Dental Tribune Italy

La genetica può amplificare gli impatti negativi dell’obesità sulla malattia parodontale

By Dental Tribune International
September 16, 2016

BOSTON, Stati Uniti: Alcuni studi hanno mostrato come gli individui con un alto indice di massa corporea siano più predisposti a sviluppare la malattia parodontale. Essere in sovrappeso o soffrire di diabete può anche pregiudicare la risposta alle terapie non chirurgiche. Sulla scia di queste scoperte, uno studio recentemente pubblicato ha suggerito che gli individui in sovrappeso, soprattutto uomini, con una specifica variante genetica corrono un ulteriore rischio di sviluppare la parodontite.

Per valutare se specifiche varianti del gene interleukin-1 (IL-1), conosciute per aumentare la gravità della parodontite, influenzano l’associazione tra l’obesità e la parodontite stessa, è stato raccolto il DNA di 292 uomini (tra i 29 e i 64 anni) per un periodo fino a 27 anni consecutivi.
L’analisi ha messo in luce significative interazioni tra le variazioni genetiche IL-1 e l’obesità, diagnosticando un aggravamento della parodontite. Gli individui che erano sia obesi che IL-1 positivi hanno dimostrato il 70% di possibilità in più di contrarre la malattia.

«Lo studio fornisce ulteriori prove riguardo al fatto che pazienti obesi o in sovrappeso e IL-1 positivi hanno bisogno di cure dentali più intense», ha detto Mark B. Carbeau, CEO di Interleukin Genetics. «Basandoci su queste scoperte sviluppiamo il nostro prodotto tenendo conto dei maggiori rischi di questa fascia della popolazione».

Lo studio è stato condotto presso la Boston University Henry M. Goldman School of Dental Medicine in collaborazione con la Interleukin Genetics, compagnia specializzata nella genetica delle infiammazioni croniche. L’azienda sviluppa e promuove una serie di test genetici per malattie croniche come PerioPredict, un test per la malattia periodontale introdotto nel 2013.

Lo studio, intitolato «Influence of obesity on periodontitis progression is conditional on IL-1 inflammatory genetic variation», è stato pubblicato online il 19 agosto sul Journal of Periodontology, pubblicazione ufficiale della American Academy of Periodontology.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2021 - All rights reserved - Dental Tribune International