GEASS lancia la sfida dell’osteointegrazione a lungo termine

Evento Newsday Innovazione tenutosi a Bologna. © Geass
GEASS

By GEASS

Fri. 10. April 2015

save

Un’anteprima sulle ultime frontiere della ricerca GEASS all’evento Newsday Innovazione tenutosi a Bologna.

Il dado è tratto. Ed è innovazione. GEASS, l’azienda di Pozzuolo del Friuli (UD) che da oltre 30 anni punta sulla ricerca per trasformare l’implantologia in sorrisi, ha lanciato la sfida dell’osteointegrazione a lungo termine grazie alle ultime evidenze microbiologiche della sua superficie implantare al laser Synthegra e della personalizzazione della protesi con il progetto Performa-il tuo Cad Cam e, dai primi riscontri, ha tutte le carte in regola per vincerla su entrambi i fronti.

A ufficializzare il varco del Rubicone, l’evento Newsday, che lo scorso 27 febbraio ha visto il Centro Congressi dell’Hotel Regency di Bologna gremito di professionisti in attesa per ascoltare le relazioni, in ordine di apparizione, di Filippo Graziani, depositario storico di tutti gli studi sulla superficie Synthegra brevettata da GEASS, di Luca Francetti, professore associato presso l’Università degli Studi di Milano e dirigente della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica, nonché del Centro per la Ricerca in Implantologia Orale all’interno dello stesso ateneo, di Claudio Mongardini, specializzato in parodontologia e implantologia, professore a contratto di parodontologia e docente del master di II livello in parodontologia all’Università Sapienza di Roma, di Pierluigi Pelagalli, laureato in odontoiatria e p.d. e perfezionato in chirurgia parodontale e rigenerazione guidata dei tessuti, di Pietro Felice, ricercatore e docente di chirurgia implantare al corso di Laurea in odontoiatria e p.d. nella Scuola di specializzazione di chirurgia maxillo facciale e nel Master in chirurgia orale ed implantologia presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna e di Roberto Bonfiglioli, odontotecnico di alto livello e referente per il progetto Performa.

«Innovare cambiando l’esistente e dotando il mercato con soluzioni che apportano reali benefici agli implantologi, ai tecnici e ai pazienti». Con queste parole, Fabrizio Gentile, alle redini dell’azienda in qualità di Presidente a fianco del chairman Vanni Snidero, ha inaugurato «un nuovo ciclo, che proietta verso nuovi scenari», partendo dai «risultati unici ed esaltanti in ambito microbiologico e di adesione batterica che vedono Synthegra configurarsi come l’unica superficie in grado di assolvere a due esigenze oggi ritenute inconciliabili: l’osteointegrazione e la riduzione del rischio di infezione perimplantare».

A questo importante risultato, si affianca il progetto Performa, con il quale Geass “affronta il mondo CAD CAM con una tecnologia diversa, che cambierà i requisiti di qualità delle protesi personalizzate”. A sancire il nuovo percorso aziendale, un cambio di immagine, più adatto a comunicare i contenuti di questa fase di crescita che raggiungerà il suo apice con il 7° Convegno aziendale, in programma a Mestre dal 21 al 23 gennaio 2016. GEASS, infatti, sempre in occasione dell’evento Newsday, ha presentato il nuovo logo istituzionale, un restyling di immagine che rappresenta pienamente l’evoluzione del brand.

«Siamo molto contenti del consenso ottenuto e dei risultati raggiunti - afferma a evento concluso il Presidente GEASS, Vanni Snidero ‒ il valore aggiunto della nostra realtà è che le risorse destinate alla ricerca sono funzionali a un obiettivo molto concreto: soddisfare le necessità dell’utilizzatore finale. La nostra, infatti, non è pura ricerca, ma ricerca della soddisfazione dei bisogni reali. Individuata la problematica, grazie anche a un dialogo aperto e a un confronto continuo con i nostri opinion leader e professionisti del settore, indirizziamo i nostri sforzi per trovare delle soluzioni, soluzioni innovative che apportino dei vantaggi clinici. Know-how, impegno, capacità e determinazione ci aiutano a perseverare per vincere la grande sfida dell’innovazione. E l’evento del 27 febbraio, incentrato sulle evidenze della nostra superficie implantare Synthegra rispetto a osteointegrazione e attività antimicrobica e sulla nuova tecnologica CAD CAM che abbiamo sviluppato, unica in Italia, è un tangibile segno di come ci stiamo riuscendo».

Per info:
GEASS srl
via Madonna della Salute 23
33050 Pozzuolo del Friuli (Udine)
tel. 0432-669191 - info@geass.it