Dental Tribune Italy

SIdP celebra la “Precision Periodontology”: ogni paziente è unico

By Dental Tribune Italia
March 25, 2019

Si è svolto a Rimini il 19° Congresso Internazionale della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia – SIdP, che ha visto una grande partecipazione sia di pubblico ma soprattutto un fervente scambio di opinioni e interessi. L’appuntamento celebrava i 40 anni della Società, con visibile soddisfazione di tutti i protagonisti di questo importante traguardo.

«Sono emozionato di essere stato in prima linea durante questo mandato, in una grande società che quest'anno compie 40 anni» ha dichiarato il Presidente Mario Aimetti, visibilmente commosso dinanzi la platea gremita. «Quotidianamente visitiamo pazienti che ci chiedono di prenderci cura della loro salute parodontale e più in generale della loro salute orale. La malattia parodontale è oggi molto diffusa (metà della popolazione ne soffre, un decimo in maniera grave), e ciò può portare a delle conseguenze sia estetiche che funzionali molto gravi. I trattamenti oggi sono molto efficaci, ma tutto deve partire da una corretta prevenzione».

Il tema della prevenzione è stato inoltre sottolineato dai relatori che si sono susseguiti sul palco. Prevenzione, consapevolezza e acquisizione delle dovute accortezze anche per quanto riguarda la medicina di genere, temi che sono divenuti centrali nei giorni congressuali. Uno scambio di idee e vedute che è proseguito anche durante la grande festa sociale del giovedì sera, che ha visto una forte partecipazione da parte di tutti i partecipanti. «Questi due anni mi stanno dando di più di quello che credo di poter dare io» ha dichiarato Aimetti «Questo Congresso è un punto di partenza verso il futuro grazie ad un presenza formidabile, come dimostrano i 2500 partecipanti. Bisogna però avere la consapevolezza che ci sono ancora ostacoli che possono limitare o condizionare in modo importante l’accesso e la qualità delle cure». La cultura per la prevenzione va di pari passo con la salute generale e il benessere nella quotidianità.

Un pensiero che è stato anche abbracciato dalla città di Rimini, presente ufficialmente attraverso la figura dell’assessore Mattia Morolli, il quale ha voluto sottolineare l’importanza del Congresso «Per noi è un vanto che questo palazzo possa ospitare una eccellenza italiana, ed essere a sua volta una eccellenza nel panorama congressuale. La grande riqualificazione che abbiamo dato non è tanto alla nostra città di Rimini, ma all'Italia con la consapevolezza che la sanità è una eccellenza che va rimessa al centro. Ricordiamo che sono persone che curano persone».

Ad arricchire la giornata inaugurale la presenza del professore Bruno G. Loss, Amsterdam NL, che ha portatato una lettura magistrale sui «Concetti della Medicina di Precisione applicati alla Parodontologia». La parodontite è un disagio infiammatorio, nello specifico complessi disagi molteplici con fattori di rischio che agiscano simultaneamente e interagendo tra loro. Per tale motivo il Prof. Loss ha posto più volte l’accenno sul fatto che la causa della malattia è fatta di tante risposte, che vanno ricercate nel singolo paziente senza generalizzare. Per ogni paziente ci sono diversi fattori di rischio e non tutti hanno le stesse risposte alle cure proposte, con una reazione diversa a tutte le nuove situazioni che possono incorrere. Un percorso virtuoso tende al cambio dell’ecologia subgengiva, con la consapevolezza che la catastrofe dei numeri sulla parodontite, oggi preoccupanti, nasce da questi aspetti, come sottolineato anche dal titolo del Congresso; “Precision Periodontology”, che rispecchia l’esigenza di individuare per ogni paziente una terapia personalizzata.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International