Dental Tribune Italy

Secondo una ricerca esisterebbe un legame tra il lavarsi poco i denti e le malattie di cuore

By Dental Tribune International
January 23, 2019

Chicago e Londra. Un nuovo studio presentato alle recenti sessioni scientifiche dell’American Heart Association svoltesi nel 2018 suggerisce che il lavarsi i denti almeno due volte al giorno per almeno 2 minuti può ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Numerosi studi hanno stabilito un nesso tra la malattia parodontale e le cardiopatie, ma pochi hanno esaminato fino a che punto incide l’abitudine di lavarsi i denti. In questa ricerca un team dell’Istituto di Scienze Biomediche e della Salute dell’Università di Hiroshima, guidato da Shogo Matsui, ha preso in esame l’abitudine di spazzolarsi i denti in 682 partecipanti. Dopo la correzione per vari fattori, hanno scoperto che coloro che dicono di lavarsi meno di due volte al giorno sotto i 2 minuti alla volta corrono un rischio tre volte superiore di sviluppare malattie cardiovascolari rispetto a chi si lava i denti almeno 2 minuti due volte al giorno.

Di conseguenza la Oral Health Foundation, organizzazione di beneficenza, leader nella lotta contro le malattie orali nel Regno Unito, sottolineato l’importanza di prendersi cura della propria salute orale, illustrando benefici che vanno ben oltre la bocca.

«Un risultato come questo può sembrare quasi terrorizzante, ma potrebbe costituire la spinta di cui si ha bisogno per prendersi più cura della salute orale» dice Nigel Carter, OBE, CEO della Oral Health Foundation. «Questa ricerca, in aggiunta all’evidenza scientifica crescente, dimostra il forte legame esistente tra la salute della bocca e quella del nostro corpo».

«Per molti anni, le malattie gengivali sono state collegate all’ictus, diabete, alla demenza e alle problematiche della gravidanza, tutte affezioni che potrebbero gravemente influire sulla qualità della vita di una persona» continua.

«Occuparsi della bocca dovrebbe essere una priorità ogni giorno e i benefici derivanti sono semplicemente troppo importanti da ignorare» dice Carter.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International