Siglato un importante accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg

Search Dental Tribune

Siglato un importante accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg

E-Newsletter

The latest news in dentistry free of charge.

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.
Siglato un importante accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg.
Comunicato Stampa Baxter

By Comunicato Stampa Baxter

mar. 15 febbraio 2011

save

Siglato un importante accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg. Da oggi sono disponibili nuovi biomateriali in odontoiatria: Colle di Fibrina, Sostituti Ossei ed Emostatici; si amplia, quindi, la scelta per il dentista.

Dal primo gennaio Baxter è entrata nel mercato odontoiatrico; i nuovi prodotti saranno distribuiti in esclusiva attraverso l’importante partner Henry Schein Krugg. Interviene sul punto il dott. Francesco Riva Presidente del Gruppo italiano di Studio dei Biomateriali in Chirurgia orale e medicina rigenerativa (Biomatch Oral): ”E’ importante questo accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg perché ci consente di ordinare in maniera semplice ed utilizzare prodotti che agevoleranno notevolmente il nostro lavoro”.

Baxter, da oltre 75 anni azienda leader nell’healthcare, entra in un nuovo mercato ed entra per la prima volta in modo significativo nel mondo dell’odontoiatria. E’ stato infatti siglato un accordo di distribuzione esclusiva con “Henry Schein Krugg”, multinazionale leader da oltre 30 anni nel settore dentale che opera distribuendo direttamente ai professionisti dell'odontoiatria prodotti di consumo, piccole e grandi apparecchiature e fornendo assistenza tecnica. Si uniscono quindi le competenze di Baxter con l’eccellenza di Henry Schein Krugg nella distribuzione capillare sul territorio, per una collaborazione che impatterà favorevolmente tutto il settore.
Grazie all’accordo, gli odontoiatri potranno utilizzare nuovi biomateriali che contribuiranno ad eliminare o ridurre molti rischi associati agli interventi ed a migliorare i risultati clinici. I nuovi dispositivi agiscono infatti nella risoluzione delle diverse problematiche in cui si può incorrere sul riunito del dentista: dall’aiuto nel favorire l’emostasi - fondamentale per i pazienti con difetti della coagulazione - alla rigenerazione tissutale, dalla riduzione delle infezioni nei siti chirurgici alla rigenerazione ossea.
Sul punto è intervenuto il dott. Francesco Riva: “L’evoluzione nei materiali e la necessità di essere costantemente all’avanguardia per le migliori scelte per il paziente ci obbligano a trovare soluzioni sempre più efficaci, i biomateriali oggi consentono approcci medici prima più difficoltosi. I sostituti ossei di nuova generazione, come l’Actifuse di Baxter, assemblati utilizzando nuove tecnologie a livello molecolare, con l’inserimento di ioni di silicio, novità assoluta, ci permettono un approccio chirurgico più sicuro, riducendo i rischi connessi ad un intervento. La colla di fibrina, Tisseel, agevola enormemente il processo di rigenerazione tissutale. Per questo è davvero importante questo accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg, poiché amplia considerevolmente la scelta di opzioni per gli interventi e ci consente di poter rapidamente ordinare questi nuovi prodotti attraverso Henry Schein Krugg, il sicuro punto di riferimento dei dentisti all’atto dell’ordine".

Baxter
Baxter è un’azienda multinazionale farmaceutica e biomedicale, presente in più di 100 Paesi, con oltre 50.000 dipendenti.

In Italia opera grazie alle sue 3 Business Units, ciascuna con un team dedicato, di cui due di specialità e una dedicata alla gestione dell’ampio portafoglio ospedaliero e di alcuni servizi domiciliari correlati:

- BioScience: Business Unit di specialità focalizzata sui prodotti per l’emofilia e sui biomateriali per uso chirurgico;
- Renal: Business Unit di specialità focalizzata su terapie e servizi per l’insufficienza renale;
- Hospital Care: Business Unit focalizzata sul portafoglio ospedaliero e servizi correlati.

Delle 6 sedi italiane - Roma, Pisa, Rieti, Monselice, Sesto Fiorentino e Grosotto - che contano oltre 1.000 dipendenti, 4 sono di produzione (Pisa, Rieti, Sesto Fiorentino e Grosotto).

Da più di 75 anni nel Mondo e da oltre 40 anni in Italia, l’Azienda assiste gli operatori sanitari e i pazienti mettendo a loro disposizione terapie per il trattamento di patologie gravi come cancro, emofilia, deficit immunitari, malattie infettive, insufficienze renali e traumi.

 

Riferimenti Ufficio Stampa Baxter S.p.A.
Benedetta Sica
M. 340.1853264
T. 06.32491212
benedetta_sica@baxter.com

Pierluigi Romanello
M. 340.8473827
T. 06.32491345
pierluigi_romanello@baxter.com
 

One thought on “Siglato un importante accordo tra Baxter e Henry Schein Krugg

  1. gianni says:

    Salve, è possibile acquistare della colla di fibrina Tisseel per uso in chirurgia odontoiatrica? Grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement
advertisement