Dental Tribune Italy

La Comunità di Osteology radunata a Barcellona

By Dental Tribune Italia
May 03, 2019

La moderna Barcellona del quartiere Diagonal, nei pressi dei parchi e delle spiagge, è stata capitale mondiale per 3 giorni della Rigenerazione Orale, dove dal 25 al 27 aprile si è svolta la 6° edizione del “Internazional Ostelogy Symposium”, con il motto NextRegeneration, attraendo circa 2.800 partecipanti clinici e ricercatori, da 70 Paesi del mondo.

Osteology è stata fondata nel 2003 dal Dr. Peter Geistlich e Geistlich Pharma AG con l’obiettivo di promuovere una ricerca indipendente e a formazione sia dei clinici che dei ricercatori su tutti i temi della rigenerazione orale. Nel corso della lunga presidenza di Mariano Sanz, come da lui stesso dichiarato nella conferenza stampa di venerdì 26 aprile, sono stati portati avanti molti progetti di ricerca, creati numerosi centri di formazione nel mondo, realizzati 6 Simposi internazionali e tanti nazionali. Una crescita che ha accompagnato la diffusione dell’utilizzo della rigenerazione nei vari campi della pratica clinica quotidiana.

Il Simposio di Barcellona è stato preceduto dai tradizionali workshops, alcuni esauriti da tempo tra cui quello di Istvan Urban, replicato nel pomeriggio per accontentare la grande richiesta (titolo “Management of soft and hard tissues during bone augmentation procedures”). Nel soleggiato pomeriggio di giovedì alle 17:30 è stata inaugurata la sala espositiva con circa 42 stand e offerto un aperitivo musicale con simpatici musicisti spagnoli.

Nel corner dei relatori si è tenuto il discorso inaugurale di Mariano Sanz che con i colleghi ha presentato il congresso diviso il venerdì in ben 4 sessioni e il sabato in 2, per un totale di circa 100 relatori! A seguire è stata presentata ufficialmente la “App The Box”, che segue e integra la piattaforma on line “The Box” presentata 3 anni prima a Montecarlo, per essere ancora più vicina ed usufruibile gratuitamente con semplice registrazione. The Box, piattaforma di formazione e informazione, mira ad integrare “off line e on line” e soprattutto, come dichiarato da Sanz, soddisfa i bisogni di formazione e di comunicazione dei singoli dentisti della Comunità di Osteology a livello globale, mettendo a disposizione informazione e formazione sulla ricerca scientifica e la pratica clinica, la possibilità di pubblicare e leggere case report e un blog tra gli aderenti al network. Pamela K. McClain, membro del Board, illustra in conferenza stampa i due progetti pilota attivi adesso in Brasile (Oral Regeneration Topic and National Osteology Group): formazione on line con webinar e simposi, già attiva con successo in Brasile. Il progetto prossimamente sarà esteso ad altri paesi tra cui l’Italia. La App The Box, immediatamente scaricata da 500 persone, ha permesso anche di interagire nel congresso, creando una nuova esperienza per i partecipanti e uno spirito nuovo della comunicazione, come sottolineato da Sanz nel corso della Conferenza stampa, «perché oggi la comunicazione è la cosa più importante».

Dello stesso parere il Presidente eletto William V. Giannobile, che assumerà la carica a giugno 2019 che, parlando del futuro di Osteology, dopo aver ringraziato Sanz del grande lavoro svolto, ribadisce come la comunicazione interattiva attraverso la App The Box accompagnerà un’ulteriore fase espansiva dei progetti di Osteology nel mondo, avvicinando le nuove generazioni odontoiatriche, perché i giovani sono un grande obiettivo. Inaugurazione puntualissima con un video emozionale e un emozionato Mariano Sanz che dà il benvenuto ai partecipanti di tutto il mondo nel proprio Paese, e in questa nuova location congressuale.

Spazio poi a una lunga fantastica lezione di vita tenuta da Alvaro Sebastian che, con la sua esperienza documentaria e televisiva, ha condotto il pubblico attraverso grandi spedizioni esplorative e sportive nel pianeta Terra, condotte nella storia degli ultimi due secoli da team eccezionali, raccontante da lui, leader Team, di un trentennale gruppo che ha tra l’latro scalato l’Himalaya. Una storia del progresso raccontata attraverso le emozioni, le lotte, i sacrifici e le risposte ai perché. Una sintesi di ricerca, pianificazione, spirito del team, formazione, perseveranza, chiarezza di obiettivi, spirito di missione, ingredienti per arrivare con gioia al risultato. Tutti argomenti motivanti per i medici. Forse meritava un applauso più caloroso.

Obiettivi degli organizzatori certamente raggiunti, compresi la partecipazione di molti giovani odontoiatri. Infine come non citare la spettacolare serata anni ‘80 del venerdì sera al Museo Nazionale d’Arte di Catalogna sito nel fantastico parco collinare Montjuic, con vista mozzafiato su Barcellona.

Serata dedicata esclusivamente al relax e al divertimento, come da tradizione di Osteology. Allestimento moderno in un Palazzo d’Arte antico, nel salone principale. Sul palco si sono avvicendati artisti che hanno emulato i più grandi cantanti anni ‘80, inducendo i partecipanti alle danze tra un assaggio e l’altro di specialità culinarie di tutto il mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 7+8, 2020

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International