DT News - Italy - Per il Ministro Fazio, la prevenzione al centro dell’odontoiatria di comunità

Search Dental Tribune

Per il Ministro Fazio, la prevenzione al centro dell’odontoiatria di comunità

Asca - press release

Asca - press release

lun. 28 marzo 2011

salvare

“Questo ‘Quaderno’, fondamentalmente dedicato all’odontoiatria di comunità, evidenzia come la vera odontoiatria di comunità colga il suo momento massimo proprio nella prevenzione primaria, soprattutto nei più giovani, non senza tralasciare aspetti di prevenzione terziaria che contribuiscono, sicuramente, al miglioramento dello stato di salute della popolazione tutta”.

“Questo ‘Quaderno’, fondamentalmente dedicato all’odontoiatria di comunità, evidenzia come la vera odontoiatria di comunità colga il suo momento massimo proprio nella prevenzione primaria, soprattutto nei più giovani, non senza tralasciare aspetti di prevenzione terziaria che contribuiscono, sicuramente, al miglioramento dello stato di salute della popolazione tutta”.
Lo afferma il ministro della Salute Ferruccio Fazio che interverrà domani, 29 marzo 2011, alle ore 10.00, presso l’Auditorium del ministero di via Giorgio Ribotta, a Roma, all’apertura dei lavori del Convegno “Odontoiatria di comunità: criteri di appropriatezza clinica, tecnologica e strutturale”, dedicato alla presentazione del settimo volume della collana “Quaderni del Ministero della Salute”.
La pubblicazione ha l’obiettivo di fornire indicazioni sugli standard di intervento nella prevenzione e cura delle più comuni patologie del cavo orale e sui percorsi organizzativi appropriati per gli operatori pubblici e privati impegnati nella presa in carico della domanda di salute odontoiatrica.
Tra le tematiche che saranno trattate, l’importanza della prevenzione primaria, soprattutto nei più giovani, e la messa a regime dei Fondi integrativi, che consentirà una maggiore copertura della domanda di prestazioni Odontostomatologiche anche alle fasce più deboli della popolazione.
Fonte: Asca.it

 

Per il programma completo dell'evento: clicca qui.
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement
advertisement