Dental Tribune Italy

In ricordo di Augusto Picarelli, Presidente IDS Spa dal 1971-2020

By IDS Spa
October 27, 2020

Se dovessi dare un titolo al libro che racconta la vita professionale del Sig. Augusto Picarelli sarebbe senz’altro questo: “Serietà e signorilità: gli ingredienti per il buon nome della propria azienda”.

Augusto per molti anni gestì da solo l’azienda, ereditata dal padre dentista, facendosi apprezzare da tutti per il suo modo di agire, sempre corretto. Con lui non serviva firmare un contratto, la sua parola valeva molto di più di un pezzo di carta e me ne accorsi nel lontano 1985, quando mi presentò personalmente a tutti i suoi clienti del centro e sud Italia. Nei 15 giorni che passammo assieme in quel viaggio, la cosa che più mi galvanizzò fu vedere come i clienti lo accoglievano, con profondo affetto e stima, diversi non si trattenevano dall’abbracciarlo e capii subito - anche se ero molto giovane - che serietà e fiducia sono le basi per creare il buon nome della propria azienda.

Il buon nome di IDS è l’eredità più preziosa che Augusto ci ha lasciato: un buon nome riconosciuto non solo dai clienti, ma anche dai fornitori, dai quali Augusto non pretendeva mai cose impossibili, rispettando sempre il lavoro che svolgevano.

Augusto cercava sempre prodotti innovativi e di ottima qualità, e come il padre dentista, aveva una sua spiccata perspicacia nell’intercettare le esigenze degli odontoiatri, tanto che nel 1993 fu lui a portare in Italia il primo composito fluido “Revolution”, poi acquistato dalla Kerr.

Nel corso degli anni il Sig. Picarelli ha sempre dimostrato di essere un vero e serio imprenditore, prendendosi cura di tutti quelli che lavorano con lui. I suoi dipendenti lo ricordano come una persona pacata e molto paziente, generoso e ospitale: «Il Sig. Augusto era una persona gradevole, con cui si passava volentieri del tempo insieme. Quando venivano fornitori o clienti in azienda, non esisteva che potessero andare via senza che lui stesse in loro compagnia al di fuori dal lavoro».

Una sua dipendente, entrata in azienda giovanissima quando al timone c’era ancora Ottavio, padre di Augusto, il giorno che andò in pensione mi disse: «Il Sig. Augusto ha sempre trasmesso sicurezza e grande stabilità a tutti: fornitori, clienti e dipendenti. In tutti gli anni trascorsi in IDS, non ho mai temuto di rimanere senza lavoro, nemmeno nei momenti più difficili».

Verso la fine della sua carriera, la sua predisposizione nel delegare, accettando le idee innovative che gli venivano proposte anche quando non le condivideva, ha permesso ad IDS di arrivare ad essere tra le prime aziende del mercato. Augusto voleva e sapeva dare fiducia alle persone. Fu sempre un vero Signore, una persona buona ed onesta di cui il settore dentale sentirà la mancanza.

Fausto Fulgosi, Direttore Commerciale IDS Spa

 

La memoria di Ottaviano Picarelli

Nato in Grecia e arrivato in Italia ancora ragazzo era riuscito a portare sempre con sé le sue origini: l’ospitalità, il calore umano, l’umiltà. Lui c’era sempre per tutti e per tutti era semplicemente il Sig. Augusto.

Augusto Picarelli.

Papà era una persona riservata e pacata, non ci teneva ad apparire, non si dava mai un tono, non cercava di essere diverso da ciò che era, sempre coerente con i propri valori. 

Sembrava duro e poteva incutere un certo timore con i suoi modi seriosi, ma in realtà aveva un animo gentile e il cuore tenero. Era un ottimo ascoltatore e una persona di grande compagnia, quando ci si sedeva a tavola diventava la persona più estroversa e simpatica, riuscendo sempre a coniugare il lavoro con il piacere dello stare assieme.

Il lavoro era la sua ragione di vita e IDS la sua casa dove creare armonia e unità di intenti. Non si lavorava per lui ma con lui, non impartiva mai ordini ma richieste di collaborazione. Si doveva essere una famiglia. Nei momenti difficili, sapeva dare serenità e come un buon padre si metteva in gioco per primo, si sacrificava dando l’esempio ai collaboratori su cui non scaricava mai le responsabilità.

Il suo obiettivo primario non era produrre profitti e guadagni, ma distinguere la sua azienda attraverso quelli che erano i suoi valori: ospitalità, serietà e soddisfazione del cliente. Il cliente era al centro di tutto e tutto doveva essere orientato a garantire ottimi prodotti e servizi.

I fornitori lo amavano e si era guadagnato un tale rispetto da essere considerato un cliente sacro.

Ci ha lasciato dopo anni di sofferenza, ma ha sempre mantenuto dignità e generosità, preoccupandosi più per gli altri che per sé stesso.

Di lui rimangono tantissimi insegnamenti: la sua signorilità e la dolcezza che a modo suo sapeva dare. Chi lo ha conosciuto e frequentato porta con sé l’orgoglio di aver fatto parte della sua vita.

Ottaviano Picarelli, CEO IDS Spa

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2020

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International