Dental Tribune Italy

Decreto sangue, un’Araba Fenice ministeriale

By S. Fiorentino
October 16, 2015

L’incontro ANTHEC vuole segnare un ritorno agli “inizi dell’Accademia” anche da un punto di vista giuridico, offrendo alla platea spunti interessanti di riflessione e condivisione.

Ormai tutti conoscono, in ambito di utilizzo degli emocomponenti, il sistema delle convenzioni e il ruolo dei servizi trasfusionali in Italia: in attesa del nuovo decreto sangue, che come l’Araba Fenice ricompare e scompare periodicamente dall’orizzonte ministeriale, una presentazione dei soliti profili legali mi sarebbe sembrata un’inutile e noiosa forzatura da imporre al professionista che si accinge ai congressi ansioso di crediti, ma anche di novità…

Poiché spesso, nell’ultimo anno, ho avuto a che fare, da un punto di vista professionale, con accessi dei NAS sempre più frequenti agli studi dentistici in cui si manipolano emocomponenti e poiché, d’altro canto, i dentisti svolgono spesso attività plurispecialistiche (pensiamo alla medicina estetica), ho ritenuto massimamente interessante all’ANTHEC accendere “i riflettori giuridici” sulle problematiche di gestione di uno studio e su come possano essere rilevate nell’ipotesi di un accesso dei nuclei antisofisticazione.

Il taglio della mia presentazione sarà molto pratico, mostrando casi tratti da situazioni realmente accadute, in modo da fornire al dentista il “brivido” di un accesso NAS, pur restando comodamente seduto sulla poltrona congressuale.
What else?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2020

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International