Dental Tribune Italy

Intervista: “Per i pazienti, è decisamente il sapore di Perio Plus+ a fare la differenza”

By Kasper Mussche, DTI
November 08, 2019

Il Dottor Milan Stojanovic ha studiato Odontoiatria all’Università di Berna in Svizzera e, dopo una carriera come chirurgo maxillo-facciale presso l’Ospedale Universitario Inselspital di Berna, è tornato alla sua alma mater in qualità di ricercatore. Dal 1996 gestisce uno studio dentistico a conduzione familiare nella città svizzera di Niederbipp. Negli ultimi dieci anni, ha tenuto lezioni per futuri assistenti alla poltrona nelle Masterclasses di Ortodonzia e Odontoiatria estetica, formando inoltre, professionisti in tutto il mondo sul tema dei sistemi allineatori. In questa intervista, condivide le sue esperienze sul trattamento dei pazienti con la nuova gamma di antisettici CURAPROX Perio Plus+.

Dottor Stojanovic, quali campioni di CURAPROX Perio Plus+ ha utilizzato nell’ultimo test?
Abbiamo avuto la fortuna di utilizzare i campioni PerioPlus+ su 15 lungodegenti. Abbiamo prescritto Perio Plus+ Protect e Focus a tre pazienti con ricostruzioni protesiche fisse, oltre che Perio Plus+ Forte dopo interventi chirurgici, quali inserimenti degli impianti ed estrazioni del terzo molare. Secondo la nostra esperienza, Perio Plus+ Forte si è dimostrato estremamente efficace dopo gli interventi chirurgici e non abbiamo riscontrato alcun effetto collaterale o infiammazioni post-operatoie sulla parte coinvolta. In generale, la guarigione della ferita è stata perfetta per tutti i pazienti e non si sono riscontrate complicazioni.

Ha parlato di lungodegenti. Quali sono state le loro reazioni a Perio Plus+?
Il feedback dei pazienti è stato positivo all’unanimità. Hanno trovato i nuovi prodotti Perio Plus+ molto piacevoli e rinfrescanti e hanno espresso la loro preferenza a voler proseguire con l’utilizzo di questi prodotti. Precedentemente avevamo trattato i pazienti quasi esclusivamente con un prodotto simile, ma il cambiamento non è stato problematico, né per noi né per i nostri pazienti. C’è da dire anche, che i nostri pazienti solitamente ritornano in studio per comprare il prodotto oppure lo cercano in farmacia. E’ essenziale quindi che Perio Plus+ sia disponibile in questi canali.

Ha un protocollo specifico per il trattamento con il collutorio?
A seconda dei casi e dei pazienti, avevamo sviluppato un protocollo di trattamento con il prodotto precedente. Tale protocollo può essere messo in pratica ancor meglio con Perio Plus+. In breve, prescriviamo Perio Plus+ Balance dopo gli interventi che non riscontrano complicazioni, consigliando ovviamente una quotidiana e corretta routine nella loro igiene orale. Ai pazienti con parodontite ricorrente viene prescritto un utilizzo quotidiano di Perio Plus+ Protect, in abbinamento al dentifricio Perio Plus+ Support per le aree infiammate. Ai pazienti con parodontite acuta viene prescitto Perio Plus+ Forte, in combinazione con Perio Plus+ Support, ovviamente con una rigorosa frequenza di richiami. Dopo gli interventi chirurgici, prescriviamo ai pazienti Perio Plus+ Forte per due o tre settimane. Successivamente un trattamento con Perio Plus+ Protect e, se il paziente presenta un’igiene orale ottimale, si passa a Perio Plus+ Balance. In presenza di impianti, prescrivo Perio Plus+ Support. Perio Plus+ Protect invece, quando è necessaria un’igiene orale complementare in casi di trattamento ortodontico con apparecchi fissi.

Perio Plus+ dovrebbe migliorare la compliance del paziente, dato il suo piacevole sapore. Ha avuto esperienze negative con la clorexidina in passato?
La clorexidina non piace molto ai pazienti e spesso porta a una sospensione del trattamento. I pazienti che abbiamo intervistato nel nostro studio erano invece, molto soddisfatti di Perio Plus+ e hanno dichiarato un’alta probabilità di utilizzo dei prodotti Perio Plus+ per il futuro. Il nostro studio dentistico lo farà certamente.

“La corretta pulizia meccanica eseguita all’inizio della guarigione della ferita, è invece, molto limitata dopo il trattamento. Dunque aggiungere CITROX può certamente aiutare a ridurre il film microbico patogeno sulla ferita.”

In che modo Perio Plus+ si distingue dagli altri collutori a base di clorexidina?
Per i pazienti, è il sapore di Perio Plus+ a fare decisamente la differenza. Io stesso ho provato personalmente Perio Plus+ e lo trovo molto piacevole, oltre che senza effetti collaterali rilevanti, come bruciore o alterazioni del gusto.

Quale ruolo gioca la rimozione del biofilm quando si usa un collutorio a base di clorexidina?
Una corretta rimozione del biofilm è la chiave per una buona igiene orale. Senza di essa, la patogenicità viene ritardata o addirittura soppressa, nonostante l’utilizzo di un collutorio. Una combinazione di una corretta rimozione del biofilm tramite spazzolamento normale e interdentale da un lato, e l’utilizzo di un collutorio dall’altra, è una forma ottimale di profilassi. La ragione principale delle macchie di clorexidina è che questa si attacca proprio al biofilm. La decolorazione è spesso antiestetica e piuttosto persistente. La rimozione del biofilm ridurrà la possibilità di tali macchie.

Nel lungo termine, l’obiettivo di CURADEN è quello di far spostare i professionisti del settore odontoiatrico a un dosaggio inferiore di clorexidina, integrandola con CITROX.
Sì, sono favorevole a questo approccio e ad un che rapido passaggio a una dose inferiore di clorexidina. Sono gli alti dosaggi di clorexidina infatti, che spesso portano a effetti collaterali, quali decolorazione e alterazioni del gusto, o addirittura sospensione della terapia da parte del paziente. L’aggiunta di antisettici naturali è vantaggiosa e, secondo la mia opinione, favorisce nettamente la guarigione della ferita. La corretta pulizia meccanica eseguita all’inizio della guarigione della ferita, risulta invece, molto limitata dopo il trattamento. Dunque aggiungere CITROX può certamente aiutare a ridurre il film microbico patogeno sulla ferita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International