DT News - Italy - Individuati dalla ricerca vari trattamenti per la sigillatura dei denti

Search Dental Tribune

Individuati dalla ricerca vari trattamenti per la sigillatura dei denti

I sigillanti dentali vengono riconosciuti come approccio efficace nella prevenzione della carie nei bambini. (Photograph: KUNPISIT/Shutterstock)
Dental Tribune International

Dental Tribune International

mar. 29 marzo 2016

salvare

Kitakyushu, Giappone. I ricercatori giapponesi hanno esaminato modelli pratici di trattamento della sigillatura dentale e le caratteristiche associate a questa procedura, scoprendo una grande varietà di tali modelli, dal momento che la sigillatura – dicono i ricercatori ‒ dipende strettamente dalla valutazione del dentista.

Attraverso un questionario trasversale, sono stati infatti presi in esame 189 professionisti tratti dal Dental Practice-Based Research Network giapponese e i trattamenti praticati ad un paziente di 12 anni con un alto rischio di carie. Ai 189 è stata presentata una serie di fotografie cliniche della superficie occlusale del primo molare mandibolare con cavità in pieno sviluppo.

Ne è emerso che i dentisti che raccomandavano i sigillanti variavano dal 16 al 26 per cento. Il 19 per cento li raccomandavano in assenza di pigmentazione scura. Il 48 per cento li raccomandava ad oltre il 25 per cento dei pazienti tra i 6 e i 18 anni. L’analisi delle risposte ha suggerito che la valutazione da parte del dentista del rischio di carie era strettamente legata alla percentuale di pazienti che ricevevano i sigillanti.

Lo studio, dal titolo “Evidence-practice gap for sealant application: Results from a Dental PBRN” è stato presentato da Naoki Kakudate della Dental University (Kyushu) al 45° Annual Meeting and Exhibition of the American Association for Dental Research, svoltosi dal 16 al 19 marzo a Los Angeles (Usa).

To post a reply please login or register
advertisement
advertisement