Il cambio delle generazioni modifica le aspettative di cura in odontoiatria

Search Dental Tribune

Il cambio delle generazioni modifica le aspettative di cura in odontoiatria

E-Newsletter

The latest news in dentistry free of charge.

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.
Una ricerca compiuta dalla Lincoln Financial Group ha preso in considerazione le necessità e i desiderata dei consumatori.
Dental Tribune International

By Dental Tribune International

ven. 14 luglio 2017

save

Radnor (Usa) – Una nuova ricerca condotta da una società di assicurazione indica come le esigenze odontoiatriche dei consumatori mutino di generazione in generazione. I primi risultati mettono in evidenza abitudini e preferenze sottolineando le opportunità a disposizione degli studi odontoiatrici e fornendo una guida ai datori di lavoro per soddisfare meglio le aspettative dei dipendenti per quanto concerne la copertura odontoiatrica.

Attraverso l’indagine, che negli Stati Uniti ha coinvolto 1000 adulti dai 18 anni in su, i ricercatori della Lincoln Financial Group hanno scoperto che i criteri di scelta e fidelizzazione ad uno studio vanno ben oltre le caratteristiche di base. Qualità delle cure, ambiente e copertura dal punto di vista assicurativo sono tutti fattori rilevanti, ma ve ne sono altri significativi per la generazione cd. dei “millennials”. Il 40 per cento dei partecipanti al sondaggio ritiene il sito web “molto importante”, rispetto ad appena il 14 per cento della generazione dei cd. “baby boomers”. I millennials vorrebbero inoltre essere in grado di pianificare o modificare gli appuntamenti sul sito web, considerando un “assoluto” valore aggiunto poter usufruire di un’app mobile del dentista.

Quasi il 40 per cento degli intervistati voleva uno studio odontoiatrico in grado di fissare appuntamenti immediati mentre un terzo lo vorrebbe aperto nel week end o con orari prolungati (anche notturni) nei giorni della settimana. I risultati relativi a tali bisogni sono ancora più elevati per i “millennials”(rispettivamente del 46 e 44 percento).

Infine, il 96 per cento degli intervistati dice che giudicherebbe cosa utile se il proprio studio fornisse consigli ed informazioni utili a comprendere meglio il piano assicurativo. Il 62 per cento dice di giudicare addirittura “preziosa” tale forma di collaborazione.

«Le aspettative dei consumatori stanno cambiando rapidamente in vari ambiti e le cure odontoiatriche non fanno eccezione» dice Christopher Stevens del Lincoln Financial Group. «È importante capire quali sono i valori fondamentali per ogni generazione; tuttavia, lo è ancor di più comprendere le aspettative di generazioni più giovani poiché sono questi i consumatori che contribuiranno a delineare il futuro delle cure odontoiatriche. Gli studi hanno la possibilità di adottare semplici accorgimenti per poter attrarre e trattenere i pazienti e soddisfare tali esigenze in evoluzione».

La prima parte della ricerca intitolata “Dental Research Series: Part 1 – Consumer Insights”, è stata pubblicata online il 27 giugno.
 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement