Disponibile una nuova sintesi delle linee guida per la prescrizione degli antimicrobici

Search Dental Tribune

Disponibile una nuova sintesi delle linee guida per la prescrizione degli antimicrobici

E-Newsletter

The latest news in dentistry free of charge.

Una recente sintesi di una pagina delinea i trattamenti raccomandati per sette tipi comuni di infezioni orali e dentali e le informazioni sulle indicazioni per l’uso di antimicrobici (Image: TheBlueHydrangea/Shutterstock).

LONDRA, REGNO UNITO: Per aiutare le équipe odontoiatriche ad affrontare il problema della resistenza antimicrobica, il College of General Dentistry e la Faculty of Dental Surgery del Royal College of Surgeons of England hanno pubblicato congiuntamente delle linee guida sulla prescrizione antimicrobica in odontoiatria. L’attuale terza edizione è stata pubblicata nel 2020 ma una nuova sintesi delle raccomandazioni per il trattamento delle infezioni orali è stata recentemente resa disponibile online a tutti i professionisti del settore.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le cause principali dello sviluppo di patogeni resistenti ai farmaci sono l’uso improprio e eccessivo di antimicrobici e, ha dichiarato la resistenza antimicrobica una delle prime dieci minacce globali per la salute pubblica.

Le linee guida offrono informazioni semplici e pratiche sull’uso degli antimicrobici per educare i team odontoiatrici sulla gestione delle infezioni orali e dentali. Il nuovo riassunto di una pagina delinea i trattamenti raccomandati per sette tipi di infezione, tra cui ascessi dentali, ascessi parodontali, malattia parodontale necrotizzante, pulpite acuta e peri-implantite. Inoltre, fornisce informazioni sulle indicazioni per l’uso degli antimicrobici e dell’antimicrobico di prima scelta ove indicato, compresi i dosaggi e la durata dell’assunzione per i pazienti adulti.

Per le raccomandazioni su altre condizioni, antimicrobici di seconda scelta (ad esempio per i pazienti allergici alla penicillina), dosaggi per bambini e pazienti ospedalizzati, trattamento di pazienti con compromissione medica e prescrizione profilattica per la prevenzione delle infezioni, le équipe odontoiatriche devono fare riferimento alle linee guida complete.

La Dott.ssa Wendy Thompson, principale sviluppatrice del nuovo riassunto e responsabile del College of General Dentistry sulla gestione antimicrobica, ha commentato in un comunicato stampa: «La portata del problema delle infezioni batteriche resistenti agli antibiotici non può essere sottovalutata. Questo fenomeno causa già in tutto il mondo più morti rispetto all’HIV e  malaria messe insieme, e causerà più morti del cancro».

Ha aggiunto: «Prescrivendo gli antibiotici solo quando strettamente necessario, i dentisti possono mantenere gli antibiotici in funzione e, in ultima analisi, salvare vite umane. L’utilizzo del nuovo riassunto come supporto, e facendo riferimento alle linee guida complete, se necessario, li aiuterà a farlo».

Matthew Garrett, preside della Facoltà di Chirurgia Dentale del Royal College of Surgeons of England, ha detto: «La nostra nuova sintesi di una pagina delinea le raccomandazioni terapeutiche per una serie di infezioni comunemente riscontrate dai dentisti, e rende facile l’accesso al documento completo, dettagliato, delle linee guida condizione per condizione, che è liberamente disponibile online a beneficio di tutti i professionisti dentali e dei loro pazienti».

Le linee guida complete, intitolate Antimicrobial Prescribing in Dentistry: Good Practice Guidelines, sono disponibili online gratuitamente dopo la registrazione sul sito web del college. La sintesi di una pagina è disponibile online gratuitamente senza registrazione.

Altri strumenti utili
Oltre alle linee guida, il College of General Dentistry ha creato lo strumento di autocontrollo della prescrizione antimicrobica con il quale i professionisti dentali possono gestire la loro prescrizione antimicrobica e confrontare le loro pratiche con le linee guida. Lo strumento di audit è stato pubblicato in collaborazione con la British Dental Association (BDA) e approvato da Public Health England e può essere scaricato qui.

Gli studi odontoiatrici possono trovare ulteriori informazioni, risorse e strumenti di formazione nel Dental Antimicrobial Stewardship Toolkit, sviluppato dal sottogruppo odontoiatrico del programma inglese di sorveglianza per l’uso e la resistenza antimicrobica della Public Health England, dalla General Dental Practice e dalla BDA.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement
advertisement