Dental Tribune Italy

Curare le gengive significa anche controllare il diabete

By Sunstar
November 02, 2016

Il legame gengive - diabete. Numerose evidenze scientifiche hanno constatato la relazione bidirezionale di diabete e parodontite. Identificare i pazienti che sono a rischio diabete è importante per prevenire e monitorare lo sviluppo della malattia parodontale. Rilevare la parodontite e trattarla per tempo può ridurre significativamente le complicanze del paziente diabetico.

Come si forma questo legame
In presenza di parodontite: i batteri nocivi del cavo orale, attraverso la circo¬lazione sanguigna, sono in grado di raggiungere numerosi organi del nostro corpo, innescando pericolose reazioni infiammatorie a livello sistemico. In presenza di diabete, vari mediatori quali radicali liberi e citochine possono aumentare significativamente l’infiammazione, anche a livello dei tessuti parodontali.

Il professionista dentale riveste quindi un ruolo importantissimo: gestire l’infiammazione con un’adeguata terapia parodontale rappresenta un supporto fondamentale per aiutare il paziente a mantenere sotto controllo i livelli glicemici, che a sua volta possono favorire un miglioramento dello status parodontale.

Tuttavia, molti pazienti che accedono allo studio dentistico potrebbero non sapere o non aver ancora ricevuto una diagnosi di diabete; in questo caso il professionista dentale può aiutare a valutare il rischio di diabete, presente o di possibile sviluppo, anche con un semplice questionario di auto-valutazione, a cui far seguire esami e visite specialistiche al di fuori dello studio dentistico.

 

Leggi l'articolo completo nella sezione BUSINESS

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International