DT News - Italy - Mario Roccuzzo intervistato sul programma scientifico di Osteology Torino 2018

Search Dental Tribune

Mario Roccuzzo intervistato sul programma scientifico di Osteology Torino 2018

Foto: il dott. Mario Roccuzzo chairmen scientifico
Segreteria Organizzativa

Segreteria Organizzativa

mar. 20 febbraio 2018

salvare

Torino - Sono in fermento i lavori per organizzare la nuova edizione del Simposio nazionale Osteology che si terrà a Torino dal 27 al 29 settembre 2018. Ospitato dallo storico Centro Congressi Lingotto, il Simposio nazionale della Osteology Foundation si prefigge di stimolare la discussione tra clinici e ricercatori con esperienze diverse, in formato moderno e dinamico, su tematiche di terapia parodontale e implantare che ancora necessitano di risposte.

Successo a lungo termine: strumenti e strategie in terapia rigenerativa” è il filo conduttore di questa edizione, studiata dai chairmen scientifici Mario Roccuzzo, Mariano Sanz (Spagna) e Istvan Urban (Ungheria), per individuare gli strumenti più idonei e le strategie terapeutiche più adatte per raggiungere il successo a lungo termine. Siamo andati a Torino per incontrare Mario Roccuzzo, che ci ha presentato in anteprima questa sesta edizione italiana.

Dr. Roccuzzo, da quali esigenze è stato sviluppato il programma di Osteology Torino?
Chi si occupa di odontoiatria rigenerativa sente il dovere di confrontarsi sulle terapie e le tecniche che hanno dimostrato di fornire, con più frequenza, il successo a lungo termine. Molti di noi hanno compreso come non basti osservare qualche trattamento ben risolto per capire come affrontare casi complessi. Vogliamo quindi fornire un’occasione di confronto che permetta ad ognuno di individuare ed eseguire le proprie soluzioni terapeutiche di successo a lungo termine.

Come si struttura questo confronto e qual è il fine ultimo?
Il programma scientifico è articolato in varie sessioni che affronteranno le problematiche cliniche e chirurgiche che analizzeranno i fattori chiave per la durata del risultato nel tempo. Al termine di ciascuna sessione il pubblico avrà ampio spazio per porre numerosi quesiti ai relatori. Grazie al contributo dei moderatori, le conclusioni della sessione saranno commentate ed evidenziate, fornendo elementi utili per la scelta più idonea della terapia e, più importante, per il benessere a lungo termine del paziente.

Quali saranno le tematiche affrontate nel corso del Simposio?
Abbiamo pensato a 5 sessioni incentrate sui temi del mantenimento a lungo termine di impianti e di denti parodontalmente compromessi, sulla gestione di casi complessi, sulla rigenerazione nei casi di atrofia ossea e sull’integrazione dei tessuti molli. I “Take Home Messages” finali riassumeranno linee guida e nuove prospettive cliniche emerse dal confronto con gli esperti internazionali chiamati a portare il loro contributo.

Dr. Roccuzzo, altri aspetti caratterizzanti questa nuova edizione di Osteology?
Per completare il programma, durante il pomeriggio di giovedì, abbiamo pensato a tre workshop teorico-pratici della Osteology Foundation, Tavole cliniche di confronto, una sessione sull’innovazione tecnologica a beneficio del paziente. Last but not least, abbiamo organizzato la prima edizione del premio “Osteology Young Speakers Award”, destinato alla migliore presentazione orale, di lavori clinici e di ricerca, che si svolgerà nel pomeriggio di giovedì e sarà premiata dopo l’inaugurazione del Simposio. Con grande entusiasmo stiamo lavorando a queste tre giornate di grandissimo valore clinico-scientifico e speriamo di potervi incontrare a Torino!

Clicca QUI per vedere il video di presentazione.

MJ Eventi Sas
Via del Gelsomino, 20 - 50125 Firenze
Lorenzo Benedetti
Tel. 055 576856 - Fax 055 5059360
E-mail: osteology2018@mjeventi.com
Sito web: www.osteology-torino.org

Tags:
To post a reply please login or register
advertisement
advertisement