Dental Tribune Italy

Diabete e odontoiatria: grande interesse di dentisti, igienisti e media nazionali per pazienti

By Dental Tribune Italia
January 30, 2019

Viareggio per due giorni (25-26 gennaio) diventa “capitale italiana” del mondo odontoiatrico, con grande richiamo su tutti i media nazionali, giornali, radio, siti, tv.

Il 6° Congresso della Fondazione Istituto Stomatologico Toscano, presso il Grand Hotel Principe di Piemonte, ha avuto per tema “L’odontoiatria nel paziente diabetico” con grande successo di interesse sia dei partecipanti, odontoiatri e igienisti dentali (circa 400 persone), sia nei media: altissima la cassa di risonanza avuta dal congresso, che ha visto pubblicazioni in ambito nazionale lungo tutta la penisola, dal Quotidiano di Sicilia al Tirreno, con articoli anche sulla Nazione, in tv e in radio, sintomo di un grandissimo interesse che riguarda tutta la popolazione.

Anche quest’anno è stato centrato un tema “medico” di grande rilievo, il diabete, che continua la sua crescita al tal punto da essere considerata una vera epidemia: in Italia i casi noti della malattia erano circa 1,5 milioni nel 1985 e si avvicinano ora ai 4 milioni, quindi sono più che raddoppiati in 30 anni.

Esiste una forte connessione tra la cura della cavità orale, la prevenzione e il controllo del diabete. In questo contesto la cura della bocca può aiutare nella prevenzione e nel controllo della malattia. Ciò è stato al centro del dibattito durante il congresso, in alcune relazioni, mentre molti relatori specialisti hanno analizzato e dato indicazioni precise, su come trattare il paziente dabietico che si presenta in studio, nelle varie discipline odontoiatriche.

Gli odontoiatri devono conoscere il diabete e tutte le precauzioni che il paziente richiede durante il trattamento. I problemi orali legati alla malattia diabetica comportano inoltre un ruolo importante dell’odontoiatra nella diagnosi precoce, nella motivazione del paziente e la necessità di un dialogo con il diabetologo. «Da sempre il paziente diabetico ha rappresentato un problema per i dentisti» spiega il professor Ugo Covani, direttore dell’Istituto Stomatologico Toscano. «Da una parte, il diabete favorisce le infezioni; dall’altra, le patologie infettive del cavo orale in questi pazienti rendono più difficile l’equilibrio della glicemia. Per questo è necessario definire e razionalizzare l’approccio da parte di tutti gli operatori dello studio odontoiatrico».

Soddisfazione di tutto l’Istituto, organizzatore scientifico dell’evento, che conclude tutti gli anni l’attività formativa anche con la consegna dei diplomi di Master Universitari, nel pomeriggio del sabato.

I grandi relatori e ricercatori sia italiani che internazionali, sono stati seguiti da un pubblico attento di congressisti, che non hanno abbandonato l’alula né in tarda serata né nell’ultima relazioni del sabato.

185 congressisti hanno partecipato ai workshop aziendali.

Cene sociali, e premiazioni sono state accompagnate da un clima di scambio, gioia e talvolta commozione, nella notte degli Award, a cui rimandiamo per la recensione a un prossimo articolo.

Scarica QUI la rassegna stampa dell'evento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International