Dental Tribune Italy

Tutto quello che c’è da sapere sull’anestesia locale computer controllata

By Dental Tribune International
September 23, 2020

L’anestesia locale è spesso scomoda sia per il paziente che per il medico. Tuttavia, non deve essere per forza così, come dimostrerà la dott.ssa Aneta Olszewska in una serie di webinar in due parti che si concentreranno sui vantaggi dei sistemi di anestesia locale controllati da computer. Prima del suo seminario online, Olszewska ha parlato con il Dental Tribune International e ha condiviso alcuni approfondimenti sull’argomento che tratterà.

Dottor Olszewska, perché ha deciso di fare una lezione sull’anestesia locale computer controllata?
Secondo la letteratura, sette dentisti su dieci sono stressati quando somministrano anestesia locale. Questa percentuale è qualcosa su cui dovremmo lavorare. Uno dei temi delle mie lezioni all’università è quello della paura e del dolore in odontoiatria. Le domande sollevate durante le lezioni, insieme alla mia osservazione dei miei studenti, mi hanno convinto che un ulteriore addestramento in anatomia, fisiologia e tecniche di somministrazione di anestesia è fondamentale per il successo della moderna odontoiatria.

L’anestesia controllata dal computer presenta diversi vantaggi, come un’esperienza atraumatica per il paziente e una dose di farmaco più bassa. Ma quali sono i limiti della tecnica, e c’è un gruppo di pazienti non adatto a questo?
Nella maggior parte dei casi nello studio dentistico possiamo utilizzare con successo l’erogazione di anestetici locali controllati dal computer (CCLAD); tuttavia, il tempo necessario per la gestione sembra essere a volte un limite. In alcuni pazienti, come quelli con disturbi dell’articolazione temporomandibolare, l’iniezione prolungata può provocare sensazioni dolorose, ma ci sono alcuni modi per evitarle che vorrei condividere durante il webinar.

Quali sono i principali obiettivi di apprendimento per coloro che guarderanno i vostri webinar?
Dopo questi webinar, i professionisti odontoiatrici dovrebbero essere in grado di assicurare che i loro pazienti sperimentino un trattamento confortevole e di successo. Questo risultato migliorato favorirà il rispetto delle visite di follow-up. Inoltre, dovrebbero essere in grado di mantenere tassi di deposizione lenti e sicuri in diversi tipi di iniezioni di CCLAD. Infine, i medici potrebbero trarre beneficio dal punto di vista ergonomico, ad esempio riducendo l’attività muscolare e la forza necessaria per le iniezioni.

Nota editoriale: Il primo webinar di 1 ora di Olszewska, intitolato “Computer-controlled local anaesthesia: Why you should swap your traditional syringe or carpule for a digital system”, è stato realizzato giovedì 10 settembre alle 17. 00. BST. Il secondo webinar di un’ora, intitolato “Computer-controlled local anaesthesia and paediatric patients: How to make your injections safe and effective”, sarà presentato in diretta giovedì 24 settembre alle 17.00 BST (clicca QUI per l’iscrizione). I partecipanti avranno l’opportunità di porre domande sugli argomenti. La registrazione sul sito web di Directa Dental Group è gratuita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 10, 2020

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2020 - All rights reserved - Dental Tribune International