Dental Tribune Italy

L’approccio ibrido secondo Sweden & Martina

By Sweden & Martina
May 07, 2021

Sweden & Martina presenta in questi giorni il concetto innovativo di approccio ibrido, che implica l’uso di apparecchi fissi parziali, combinati con gli allineatori F22, studiato e messo a punto dal team di ricerca della Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia dell’Università degli Studi di Ferrara.

La tecnica ibrida, che prevede l’impiego di bottoni linguali fissi studiati ad hoc per integrarsi nelle mascherine F22, rappresenta un’opzione di trattamento estetica e al tempo stesso efficace per casi che implicano movimenti scarsamente predicibili di alcuni elementi dentari.

Ulteriore punto di forza dell’approccio ibrido è la significativa riduzione del tempo di terapia complessivo senza comportare particolari aumenti dei costi.

I tutor F22 seguono ogni singola terapia passo a passo, dando al medico un’analisi clinica delle criticità del trattamento e rilevando i casi in cui vi siano le indicazioni per l’approccio ibrido, per offrire al paziente la migliore valutazione e opzione terapeutica. Il posizionamento dei bottoni linguali avviene in maniera guidata, con un processo molto semplice e a prova di errore. Il caso viene poi monitorato dai tutor con dei report periodici di controllo, offrendo al clinico un supporto costante durante l’intera durata del piano di trattamento.

È proprio questa la filosofia che contraddistingue in questo momento l’azienda nella vasta offerta del mercato dell’ortodonzia invisibile: assistenza e innovazione.

Per maggiori informazioni: https://www.f22aligner.com/

Note

  1. Lombardo L, Albertini P, Siciliani G. The hybrid approach: A solution to overcome unpredictable movements in clear aligner therapy. APOS Trends Orthod 2020;10(2):72-7.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2021 - All rights reserved - Dental Tribune International