Il fumo in gravidanza può danneggiare lo sviluppo dei denti nel bambino

Search Dental Tribune

Il fumo in gravidanza può danneggiare lo sviluppo dei denti nel bambino

E-Newsletter

The latest news in dentistry free of charge.

Il team di ricerca dello studio (da sinistra a destra): Dr. Joseph Antoun, Dr. Azza Al-Ani, Prof. Mauro Farella e Prof. Murray Thompson. (Immagine: Università di Otago, Nuova Zelanda)
Dental Tribune International

Dental Tribune International

mar. 20 giugno 2017

Salva

Nuova Zelanda: Uno studio condotto dai ricercatori dell'Università di Otago dimostra che le donne che fumano più di dieci sigarette al giorno durante la gravidanza potrebbero influire negativamente sullo sviluppo dei denti dei loro bambini.

Lo studio ha preso in esame 83 bambini con ipodonzia — definita come assenza dello sviluppo di denti permanenti fino al numero di cinque — e li hanno confrontati con 253 bambini non soggetti a tale condizione. Le madri dei bambini prescelti hanno indicato quale fosse il loro livello di esposizione al fumo passivo e attivo durante la gravidanza, oltre all’assunzione di caffeina e alcool.

Il Prof. Mauro Farella, che ha condotto la ricerca, dice che l’ipodonzia era legata al fumo di sigaretta, mentre la ricerca non ha riscontrato alcun collegamento tra tale condizione e bevande contenenti caffeina o alcool.
«C'era un ipotesi di effetto “gradiente biologico” dovuto al tabacco» ha detto Farella, che ricopre il ruolo di Direttore della facoltà di Ortodonzia presso la University of Otago’s Faculty of Dentistry. «Quante più sigarette la madre aveva fumato durante la gravidanza, maggiore era la probabilità che il bambino sviluppasse l’ipodonzia».

«Anche se servono maggiori studi per confermare il legame tra fumo materno e ipodonzia, una spiegazione plausibile è che il fumo provoca danni diretti alle cellule della cresta neurale nello sviluppo degli embrioni» ha spiegato.

I risultati sono in linea con tutta una serie di dimostrazioni da cui emerge l'impatto negativo esercitato sul feto dal fumo in gravidanza. Vari studi hanno dimostrato che in tale circostanza aumenta il rischio di parto prematuro, di basso peso alla nascita o di un feto nato morto.

Intitolato “Maternal smoking during pregnancy is associated with offspring hypodonti” lo studio è stato pubblicato online il 23 maggio sul Journal of Dental Research.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement
advertisement