Dental Tribune Italy

Henry Schein acquisisce Elite Computer Italia e si inserisce nel mercato dei software gestionali

By Henry Schein, Inc.
July 17, 2019

Con questa acquisizione, Henry Schein One espande la sua presenza a livello internazionale e si inserisce come azienda leder nel mercato italiano dei software con il marchio OrisLine.

MELVILLE, N.Y., 17 luglio 2019 - Henry Schein, Inc. (Nasdaq: HSIC) ha annunciato oggi che Henry Schein One ha acquisito Elite Computer Italia S.r.L. (Elite), un’azienda di software a servizio completo in grado di offrire soluzioni all’avanguardia per la gestione di studi e laboratori odontoiatrici in Italia. Elite va a inserirsi nella strategia di Henry Schein One che prevede la fornitura di piattaforme tecnologiche integrate, in grado di aiutare i team dentistici a incrementare la propria produttività e a migliorare ogni singola fase dell’esperienza dei pazienti e segna l’ingresso di Henry Schein nel mercato italiano dei software per la gestione di studi odontoiatrici.

Fondata circa 30 anni fa con sede centrale a Milano, Elite conta circa 50 dipendenti, fornisce oltre 8.000 studi e laboratori dentistici e nel 2018 ha registrato un volume di vendite pari a circa 6 milioni di dollari. Il suo marchio OrisLine include i prodotti software OrisDent, OrisLab, OrisEduco e OrisCeph Rx. Henry Schein si augura che Elite svolgerà un ruolo neutrale negli utili 2019 dell’impresa per utile diluito e cumulativo maturato. I termini finanziari non sono stati divulgati.

«Avere il sistema gestionale giusto è uno degli aspetti fondamentali di qualsiasi studio odontoiatrico. Serviamo dentisti in Italia dal 2004 e ora siamo ben posizionati per offrire la pregiata gamma di prodotti software OrisLine», ha dichiarato Stanley M. Bergman, Chairman of the Board e Chief Executive Officer of Henry Schein. «Con l’acquisizione di Elite contiamo su un partner forte insieme al quale potremo stabilire un flusso di lavoro digitale per aiutare i team odontoiatrici a rendere più agevoli le attività di ufficio e a sfruttare al massimo l’investimento nel sistema gestionale».

I co-fondatori Gianluigi Boerio, CEO, e Marco Parodi, Head of Research and Development, insieme al team gestionale di Elite, entreranno a far parte di Henry Schein One e apporteranno una significativa esperienza nella definizione e fornitura di soluzioni tecnologiche. Inoltre, in seguito all’acquisizione il marchio OrisLine rimarrà intatto e Henry Schein One continuerà a offrire tutti gli attuali prodotti Elite e la relativa assistenza.

«Siamo orgogliosi di essere entrati a far parte di Henry Schein One», ha dichiarato Gianluigi Boerio. «Questa partnership amplia la nostra possibilità di offrire ai nostri clienti del settore odontoiatrico un portafoglio completo di sistemi gestionali per gli studi e di servizi basati sul web. In tal modo viene inclusa una serie completa di apparecchiature e merce odontoiatrica».

«Siamo lieti di dare il benvenuto in Henry Schein One ai co-fondatori Gianluigi Boerio e Marco Parodi», ha dichiarato James A. Harding, Jr., Chief Executive Officer of Henry Schein One. «Condividiamo il nostro impegno nei confronti dell’innovazione e della trasformazione dell’odontoiatria assicurando il successo degli studi, migliorando l’esperienza dei pazienti e incrementando l’accesso alle cure odontoiatriche. Siamo fermamente convinti che i prodotti, i servizi e le soluzioni da noi forniti grazie al nostro know-how combinato saranno essenziali per facilitare la gestione degli studi odontoiatrici, fornire assistenza di qualità e acquisire nuovi pazienti».

L’azienda Henry Schein One
Henry Schein One, fondata nel 2018 come joint venture tra Henry Schein e Internet Brands, è una società di software che fornisce software e servizi integrati per l’industria odontoiatrica. Con sede centrale ad American Fork, nello Utah, la società offre soluzioni leader di mercato per studi odontoiatrici, quali Dentrix, Dentrix Ascend, Dentrix Enterprise, Easy Dental, TechCentral, Demandforce, Sesame Communications, Lighthouse360, Officite, e DentalPlans.com nonché aziende internazionali tra cui Software of Excellence, Logiciel Julie, InfoMed, Exan e LabNet, per citarne alcune. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.henryscheinone.com.

Chi è Henry Schein, Inc.
Henry Schein, Inc. (Nasdaq: HSIC) è un’azienda che offre soluzioni a professionisti del settore sanitario, supportata da una rete di persone e tecnologie. Con oltre 19.000 membri del team Schein in tutto il mondo, la rete aziendale di consulenti di fiducia offre a oltre 1 milione di clienti in ogni parte del globo più di 300 preziose soluzioni che consentono loro di migliorare i successi aziendali e gli esiti a livello clinico. Le nostre soluzioni aziendali, cliniche, tecnologiche e della catena di produzione aiutano gli ambulatori odontoiatrici e medici a lavorare in modo più efficiente affinché possano fornire cure più efficaci e di miglior qualità. Queste soluzioni supportano anche laboratori odontoiatrici, cliniche statali e pubbliche e altre strutture mediche alternative.

Henry Schein opera mediante una rete di distribuzione centralizzata e automatizzata, con un assortimento di oltre 120.000 prodotti di marca e a marchio privato Henry Schein sempre disponibili e più di 180.000 ulteriori prodotti speciali disponibili su ordinazione.

Inserita nella classifica FORTUNE 500 e negli indici S&P 500® e Nasdaq 100®, Henry Schein opera dalla sua sede centrale a Melville, N.Y. e ha sedi operative o società affiliate in 31 Paesi. Nel 2018 le vendite dell’azienda da operazioni continuative hanno raggiunto la cifra record di 9,4 miliardi di dollari, aumentando dal 1995 (anno di quotazione in Borsa) ad un tasso annuo composto del 13 percento.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare le pagine di Henry Schein www.henryschein.com, Facebook.com/HenrySchein e @HenrySchein on Twitter.

 

Avvertenza in merito alle dichiarazioni previsionali
Nel rispetto delle disposizioni “Safe Harbor” del Private Securities Litigation Reform Act del 1995 forniamo le seguenti osservazioni precauzionali in merito a importanti fattori che, tra gli altri, potrebbero far sì che i risultati futuri differiscano in maniera sostanziale dalle dichiarazioni previsionali, dalle aspettative e dai presupposti espressi o sottintesi nel presente documento. Tutte le dichiarazioni previsionali da noi espresse sono soggette a rischi e incertezze e non costituiscono garanzia di performance future. Tali dichiarazioni previsionali implicano rischi noti e ignoti, incertezze e altri fattori che possono far sì che i nostri risultati effettivi, le nostre prestazioni e le nostre conquiste o i risultati del settore siano sostanzialmente diversi da qualsivoglia risultato, prestazione o successo futuro espresso o sottinteso dalle suddette dichiarazioni previsionali. Tali dichiarazioni sono indicate da termini quali “può”, “potrebbe”, “ci si aspetta”, “si intende”, “si ritiene”, “si pianifica”, “si reputa”, “si prevede”, “si progetta”, “si auspica” o altri termini analoghi. Una descrizione completa delle nostre operazioni e della nostra condizione finanziaria, inclusi i fattori che possono influire sulla nostra attività e sulle nostre prospettive future, è contenuta nei documenti da noi depositati presso la United States Securities and Exchange Commission (SEC) e sarà contenuta in tutti i documenti che verranno periodicamente depositati presso la SEC. Tali documenti individuano nel dettaglio importanti fattori di rischio che possono far sì che le nostre performance effettive differiscano in maniera sostanziale dalle attuali aspettative.

I fattori di rischio e incertezza che possono far sì che i risultati effettivi differiscano in modo sostanziale da quelli presenti e passati comprendono tra l’altro: effetti di un mercato altamente competitivo e in via di consolidamento, la nostra dipendenza da terze parti per la produzione e la fornitura dei nostri prodotti, la nostra dipendenza dal personale commerciale, dai clienti, dai fornitori e dai produttori, la nostra dipendenza dai dirigenti di livello più elevato, fluttuazioni dei ricavi trimestrali, rischi derivanti dall’espansione del potere d’acquisto dei clienti e dalle strutture dei costi multilivello, aumento dei costi di spedizione dei nostri prodotti o altri problemi inerenti i servizi forniti dai nostri spedizionieri, condizioni macro-economiche generali globali, rischi associati alle fluttuazioni delle valute, rischi associati alle incertezze politiche ed economiche, perturbazioni dei mercati finanziari, volatilità del prezzo di mercato delle nostre azioni ordinarie, cambiamenti nel settore sanitario, introduzione di normative inerenti il settore sanitario, mancata conformità ai requisiti normativi e alle leggi sulla privacy, rischi associati alle nostre attività globali, sfide inerenti la transizione associate ad acquisizioni e joint venture ivi incluso il mancato raggiungimento delle sinergie previste, rischi finanziari associati ad acquisizioni e joint venture, rischi di controversie legali, dipendenza dal continuo sviluppo dei nostri prodotti, dall’assistenza tecnica fornita e dal marketing di successo nel segmento tecnologico, maggiore competizione da parte di siti di commercio online di terze parti, rischi derivanti da guasti dei nostri sistemi informatici, attacchi di pirateria informatica o altre violazioni della privacy e della sicurezza dei dati, determinate disposizioni contenute nella nostra documentazione normativa che possono scoraggiare l’acquisizione da parte di terzi, cambiamenti nella normativa fiscale. L’ordine in cui compaiono tali fattori non è da interpretarsi come un ordine di importanza o priorità.

Avvertiamo che i suddetti fattori possono non essere esaustivi e che molti di essi vanno oltre la nostra capacità di controllo o previsione. Di conseguenza, non si deve fare affidamento su alcuna dichiarazione previsionale contenuta nel presente documento considerandola alla stregua di risultati effettivi. Non ci assumiamo alcun dovere od obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International