Dental Tribune Italy

FDI, Enrico Lai confermato nel prestigioso Education Committee

By Ufficio Stampa AIO
September 30, 2021

Importante riconferma per i colori italiani. Al 109° congresso della World Dental Federation-FDI, il delegato italiano Enrico Lai, National Liasion Officer AIO, è stato rieletto nell’Education Committee, primo su tre candidati con la maggioranza assoluta.

L’elezione è avvenuta in un evento diverso, virtuale ma con base a Sydney, co-organizzato con l’Australian Dental Association. Al centro dell’agenda, temi di primo piano: la strategia di lotta al Covid-19, l’importanza di tenere aperti gli studi odontoiatrici nelle emergenze pandemiche, l’odontoiatria a carico dei servizi sanitari pubblici in tutto il mondo. Con 189 associazioni affiliate, in rappresentanza di 133 paesi, la FDI è il massimo organismo di rappresentanza degli Odontoiatri nel mondo. In essa, l’Odontoiatria italiana è autorevolmente presente, e Associazione Italiana Odontoiatri vi ha annoverato fino ad oggi il suo past president nonché Presidente mondiale FDI uscente, Gerhard Konrad Seeberger. Delle commissioni permanenti, quella per l’Educazione pianifica, monitorizza il programma scientifico dei Congressi Mondiali annuali della Federazione e supervisiona le sessioni scientifiche durante e dopo le manifestazioni. Inoltre pianifica tutte le altre attività di formazione continua FDI.

Lai, 52 anni, cagliaritano, è stato confermato per il lavoro svolto in questi anni nella costruzione di sessioni di assoluto valore internazionale oltre che per il curriculum da promotore di eventi molto seguiti come i congressi Internazionali AIO del 2015, 2017, 2019 in Sardegna (il prossimo sarà a giugno 2022). Sfiora l’impresa dell’elezione Giancarlo Couch, candidato al Membership Liaison & Support Committee, e superato non di molto dalla candidata USA Irene Marron Tarrazzi. Lai resta l’unico rappresentante italiano in Federazione. Con il congresso di Sydney appena concluso, chiude il suo mandato Gerhard Seeberger: un biennio in cui FDI ha continuato a spiegare perché le cure odontoiatriche non possano mai essere sospese, nemmeno in emergenza, ed a sostenere la Vision 2030 per una Universal Dental Healh Coverage. Nuova Presidente è la rappresentante del Marocco Ishane Ben Walaya, mentre il presidente eletto è l’americano Greg Chadwick.

«In qualità di Presidente AIO, ma penso di poter parlare anche a nome di tutta l’odontoiatria italiana, porgo innanzitutto a Seeberger un grandissimo ringraziamento per il lavoro davvero difficile svolto in questi due anni di pandemia alla guida dell’FDI», afferma il Presidente AIO Fausto Fiorile. «Un lavoro fatto di proposte ed impegno continuo nel promuovere un modo innovativo e moderno di essere, come Odontoiatra, Medico sentinella della salute dei nostri pazienti nella comunità internazionale. La rielezione all’Education Committee di Lai, esponente AIO di spessore, con grandi capacità di relazionarsi e comunicare l’attualità, è un segnale forte che l’Odontoiatria italiana è un faro nel mondo. Da sempre il nostro percorso di medici è quello di grande lealtà e correttezza verso i nostri pazienti, sempre più attenti all’etica ed impegnati nella ricerca della qualità per il bene della popolazione. Ci piace pensare che questa coerenza nei valori sia stata apprezzata ancora una volta anche da parte della altre nazioni del mondo che ci hanno conosciuto in ambito associativo e sostenuto in questa occasione. Un grazie particolare ad ANDI ed al suo presidente Carlo Ghirlanda che ha condiviso la candidatura di Lai. Ad Enrico gli auguri di buon lavoro da parte di tutti noi».

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

© 2021 - All rights reserved - Dental Tribune International