Dental Tribune Italy

Un sorriso sano, durante la gravidanza e oltre

By Anna Nilvéus Olofsson
October 30, 2019

La cura dei denti del bambino inizia già prima della sua nascita. Inizia con la salute orale dei genitori stessi. Avere un sorriso sano in gravidanza rende più probabile il fatto di avere un bimbo con un sorriso sano a sua volta.

Consigli di igiene orale per le donne in gravidanza e i neonati
Studi scientifici hanno mostrato come madri con una scarsa salute orale e alti livelli di batteri capaci di causare lesioni cariose sono a maggior rischio di trasmettere questi batteri ai propri bambini con un conseguente aumento del rischio di sviluppare carie in età precoce. Pertanto, si raccomanda alle donne in gravidanza di eseguire check-up odontoiatrici regolari, di ricevere le cure necessarie e di mantenere livelli di igiene orale che siano i migliori possibili.

Lo spazzolamento dentale due volte al giorno e la pulizia interdentale dovrebbero essere parte della propria routine quotidiana. Sono disponibili diverse opzioni per la detersione interprossimale: filo interdentale, stick dentali/picks e scovolini. Studi hanno dimostrato che lo scovolino è lo strumento più efficace per la rimozione della placca tra i denti.

Anche una volta che il bambino è nato, le mamme non dovrebbero dimenticarsi di loro stesse, l’igiene orale rimane importante come prima ed il regolare spazzolamento dentale unito alla pulizia interdentale restano necessari. Per minimizzare il rischio di trasmettere i batteri associati alla carie al proprio figlio e per ritardare la colonizzazione del suo cavo orale da parte di questi batteri, i genitori dovrebbero evitare di far venire a contatto la propria saliva con quella del neonato, per esempio condividendo cucchiai o tazze e pulendo il ciuccio caduto a terra mettendolo nella propria bocca.

Una buona routine fin dall’inizio
Quando il primo dente inizia a farsi vedere, di solito intorno agli 8 mesi di età, anche se questo può variare considerevolmente da bambino a bambino, è il momento di iniziare ad utilizzare lo spazzolino da denti. Un modo per rendere più semplice lo spazzolamento dei denti del bambino, è facendolo quando è sdraiato sulla schiena con la testa vicino al genitore, ad esempio sul fasciatoio. Questa posizione dà al genitore il controllo sulla testa del bimbo, permettendo a quest’ultimo libertà di movimento nel resto del corpo (Fig. 1). È anche una dolce opportunità per condividere un momento di stretta vicinanza genitore-figlio e di contatto visivo con il proprio bambino.  denti di un bambino dovrebbero essere spazzolati due volte al giorno per creare una buona routine da seguire per il resto della propria vita.

Consigli di igiene orale per le mamme in attesa

  • Spazzola i denti due volte al giorno con dentifricio al fluoro;
  • Pulisci a livello interdentale (tra i denti) tutti i giorni;
  • Evita di mangiare o bere per due ore dopo aver lavato i denti per permettere una maggiore efficacia del fluoro nella sua azione preventiva contro le carie.

Spazzolare abbastanza
Ogni nazione ha una propria campagna preventiva per verificare lo stato di salute orale nei bambini. Nel New South Wales, ad esempio, ai genitori viene chiesto di sollevare il labbro superiore del proprio bambino per vedere lo stato dei propri denti, come mezzo per controllare le capacità di spazzolamento. È importante rimanere aggiornati tramite l’ADA (American Dental Association) su come intercettare facilmente i problemi in maniera precoce (Figg. 2-6).

Sane abitudini alimentari
Stabilire una buona routine è importante anche quando ci si riferisce alle abitudini alimentari. Si dovrebbe, naturalmente, mangiare per far fronte alle necessità nutrizionali, seguendo le proprie raccomandazioni nazionali. Inoltre, è importante considerare le abitudini alimentari di un bambino dal punto di vista del rischio carie. Evitare la somministrazione frequente di snacks o di bevande zuccherine tramite biberon perché ogni volta che il bambino mangia o beve qualcosa, i batteri iniziano a produrre acidi che danneggiano i denti.

L’attacco acido viene neutralizzato entro mezz’ora, grazie all’azione della saliva. Per questo è così importante dare ai denti la possibilità di recupero tra i pasti. L’assunzione frequente di snacks causerà numerosi attacchi acidi, favorendo lo sviluppo di carie. Il miglior sollievo dalla sete, sia tra i pasti che durante la notte, è l’acqua, che non causa alcun attacco acido.

Mantenendo una buona igiene orale e stabilendo buone abitudini alimentari, poseremo le basi per la salute orale di nostro figlio. Si tratta di dare ai propri bambini la migliore opportunità possibile per una vita libera dalle malattie orali prevenibili.

Per saperne di più: https://www.tepe.com/it/tips-and-advice/your-teeth/childrens-dental-care/

L'articolo è stato pubblicato su prevention Italian Edition n. 2/19

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International