DentalPro chiude l’anno con 40 milioni di investimenti e accelera sul digitale

E-Newsletter

The latest news in dentistry free of charge.

I agree(Required)
This field is for validation purposes and should be left unchanged.
Immagine di anatoliy_gleb/Shutterstock
Value Relations Media

By Value Relations Media

Mon. 20. December 2021

save

Il Gruppo leader dell’odontoiatria privata in Italia prosegue nel suo percorso di crescita, tra acquisizioni e nuove aperture, e spinge sulla transizione dei suoi centri verso il “full digital” con il più grande acquisto di scanner intraorali mai effettuato nel nostro Paese.

Milano, 20 dicembre 2021 – Un anno decisivo il 2021 per il Gruppo DentalPro, che ha messo a segno l’acquisizione di Vitaldent Italia e l’apertura di altri 10 nuovi centri. Una crescita importante, frutto di grandi investimenti: 40 milioni di euro solo quest’anno, 5 dei quali dedicati al processo di digitalizzazione delle sue strutture, per avere in futuro tutti i centri “full digital”.

L’ultimo passo in questa direzione ha visto il Gruppo collaborare con aziende del calibro di 3Shape e Straumann - rispettivamente produttore e distributore di tecnologie hi-tech - per l’acquisto di oltre 250 scanner intraorali, con l’obiettivo di offrire trattamenti sempre più all’avanguardia e una migliore patient experience, fin dalla prima visita. Si tratta del più importante investimento finora realizzato in Italia per dotarsi di un dispositivo digitale oggi utilizzato solo da 1 su 5 dei 38.000 studi odontoiatrici presenti sul mercato (fonte dati: Key-Stone).

L’acquisto della nuova strumentazione tecnologica sarà affiancato da un programma di formazione che coinvolgerà tutto il personale medico dei centri. L’impiego di scanner intraorali è di grande utilità sia in campo protesico sia in quello dell’ortodonzia tradizionale e invisibile: consente di acquisire impronte in 3D di elevata qualità e precisione, risparmiando tempo e velocizzando la comunicazione con il laboratorio, per un’esecuzione a regola d’arte di manufatti protesici anche complessi. E, soprattutto, offre maggiore comfort ai pazienti, che eviteranno la poco gradita pasta da impronta e potranno comprendere meglio lo stato della loro salute dentale: l'impronta digitale, infatti, consente di mostrare in tempo reale a video aree di interesse, proposte e fasi di trattamento.

«Oggi, per uno studio odontoiatrico, dotarsi di moderni strumenti hi-tech e processi digitalizzati fa davvero la differenza sul mercato, in termini di qualità e precisione del servizio offerto, ma anche di sicurezza delle cure e miglior esperienza per il paziente», afferma Michel Cohen, Fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo DentalPro. «Per questo motivo il nostro Gruppo, che dedica costantemente ingenti risorse all’innovazione tecnologica, ha stanziato il più alto investimento mai realizzato in Italia per l’acquisto di moderni scanner intraorali, collaborando con partner d’eccezione come 3Shape e Straumann. Aggiungiamo così un altro importante tassello al nostro percorso di transizione verso centri full digital, differenziandoci dall’offerta disponibile negli studi più tradizionali».

«Le nuove tecnologie possono portare un notevole valore aggiunto nell’ambito della salute orale», spiega Samuele Baruch, Direttore Medico-Scientifico Gruppo DentalPro. «I vantaggi che offre lo scanner digitale sono molteplici: dalla maggiore accuratezza dell’impronta che genera un manufatto di alta qualità, con minimi margini di errore, alla riduzione dei tempi per i piani di cura. Per i trattamenti protesici importanti, potremo ridurre il numero di sedute anche del 50%, passando da sei a tre, e la durata del trattamento, da più di due mesi a uno solo».

«Le innovative tecnologie che sono alla base degli scanner intraorali 3Shape TRIOS consentono di migliorare e rendere più efficienti e performanti, da un lato, le prestazioni offerte dagli studi dentistici e, dall’altro, la comunicazione con il laboratorio e il paziente», dichiara Olga Zubatenko, Key Account Manager 3Shape Italy. «Con i nostri dispositivi e i software integrati, come il servizio 3Shape Communicate®, oggi è possibile eseguire un’impronta digitale in 3D ed inviarla istantaneamente in modo sicuro tramite cloud ad un laboratorio di fiducia, per ottenere altrettanto velocemente un progetto completo e dettagliato, così da realizzare un manufatto protesico il più preciso e personalizzato possibile. Il dentista viene coinvolto in tutte le fasi della progettazione: può condividere facilmente informazioni, rivedere e approvare i design in ogni momento e da qualsiasi dispositivo, tramite smartphone, tablet e browser web. Il sistema permette anche, tramite app, il coinvolgimento del paziente, con evidenti vantaggi sull’experience e sulla comprensione del percorso di cure proposto».

«Straumann Italia è orgogliosa di essere partner del Gruppo DentalPro in questo importante progetto di digitalizzazione di tutti i suoi centri», commenta Francesco Terno, Head of Dental Service Organization Italy di Straumann. «Una collaborazione per noi strategica e di grande valore, non solo per le energie e gli investimenti che DentalPro sta dedicando al progetto ma anche perché ci consente di essere in prima linea in questa trasformazione epocale del settore odontoiatrico, per fornire un adeguato supporto formativo. Allo scopo di trasferire le nuove competenze al personale, abbiamo creato un programma di training ad hoc, che consentirà di sfruttare al meglio le potenzialità delle nuove tecnologie e di armonizzarle all’interno dei processi clinici, rendendoli più efficienti e performanti».

Diagnostica digitale Scanner intraorale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *