Dental Tribune Italy

Trattamento efficace per la parodontite e la perimplantite con l’innovativa tecnologia a ossigeno

By Deborah Horch
August 03, 2018

L’obiettivo fondamentale per un trattamento di successo nella cura di parodontiti e perimplantiti non dovrebbe essere solo la rimozione del processo infiammatorio, ma anche la rigenerazione del tessuto parodontale.

In genere, un rimedio di tipo meccanico (débridement), come il ridimensionamento e la levigatura delle radici, non è sufficiente e rappresenta solo il primo passo nella terapia parodontale. OXYSAFE® (Hager & Werken) è efficace non solo perché, grazie alla nuova tecnologia a ossigeno, consente una rapida guarigione delle ferite e la riduzione della profondità di tasca gengivale, ma perché offre allo stesso tempo un concetto di trattamento personalizzato per una profilassi parodontale a lungo termine.

Più di 11,5 milioni di cittadini tedeschi soffrono di un’infiammazione batterica che interessa il parodonto. Il mancato trattamento di questa infiammazione può causare il rapido propagarsi dell’infezione associato a una riduzione del tessuto osseo parodontale, che non di rado può terminare con la perdita dei denti. I fattori di rischio più comuni che favoriscono lo sviluppo di un’infezione sono la scarsa igiene orale, il fumo, il diabete, lo stress e una predisposizione genetica. Sempre più cittadini tedeschi perdono i denti a causa di una parodontite o della carie. La parodontite è diventata in Germania la malattia cronica più diffusa. L’eziopatogenesi della malattia è spesso sottovalutata, in quanto si presenta in assenza di dolore e un sanguinamento frequente delle gengive viene minimizzato dal paziente. Solo quando compaiono tasche gengivali in cui si annidano batteri, il paziente inizia a soffrire di alitosi forte e ne parla con il dentista. In casi estremi, il paziente si presenta dal proprio dentista solo nel momento in cui è già avvenuta la recessione gengivale, il collo del dente è già completamente esposto e/o persino la mandibola è stata colpita.

Casi simili possono verificarsi anche per le perimplantiti. Viene spesso del tutto ignorato il fatto che la perimplantite sia una malattia cronica che può interessare fino al 30% degli impianti entro 5 anni e provocare infiammazioni. Solo in Germania, ogni anno, vengono inseriti oltre 1 milione di impianti. Il tessuto cicatriziale che circonda l’impianto offre una protezione ridotta rispetto alla gengiva naturale, i batteri possono quindi penetrare più facilmente. Se poi si è generata una mucosite perimplantare, i processi infiammatori iniziano il loro corso. Senza un adeguato trattamento, queste infiammazioni spesso portano alla perdita dell’impianto stesso.

Trattamenti medici adoperati in passato, come la gengivectomia, non sono più applicati al giorno d’oggi poiché possono aumentare il rischio di ipersensibilità dentale e sono di scarso risultato estetico. I cosiddetti sistemi di somministrazione per via locale rappresentano un’alternativa. Si tratta di applicazioni locali di agenti antiinfiammatori. Esiste una pluralità di sistemi diversi che si distinguono a seconda dei principi attivi. La penetrazione del biofilm è fisicamente limitata quando si usano antibiotici e preparazioni a base di clorexidina. Le molecole sono troppo grandi per attraversare il biofilm composto dai batteri responsabili dell’infezione. Inoltre, un’antibiosi sistemica dovrebbe essere eseguita solo sotto stretta indicazione medica, a causa degli effetti collaterali indesiderati a essa associati. Ugualmente, la somministrazione di clorexidina per un lungo periodo influisce sulla naturale flora batterica orale, quindi il suo uso dovrebbe essere limitato nel tempo.

Nella ricerca di un’alternativa ottimale, abbiamo individuato i prodotti OXYSAFE®, presentati per la prima volta durante l’IDS. I prodotti sono disponibili in due versioni: OXYSAFE® Professional Perio Protection Gel per il dentista, e OXYSAFE® Professional Liquid Mouthwash, un collutorio per la pulizia dei denti a casa dopo il trattamento in studio.

La tecnologia brevettata si basa sull’uso di ossigeno attivo (complesso idrocarburo-ossigeno), attivato per contatto con la mucosa. A quel punto, l’ossigeno attivo viene rilasciato direttamente nell’area da trattare riducendo in modo significativo i batteri anaerobici nocivi.

Semplificando: le proteine nel biofilm si ossidano e si ottiene così una maggiore penetrabilità del biofilm in profondità nella tasca gengivale. I batteri anaerobici sono privati della loro base nutrizionale, vengono dissolti nelle pareti cellulari e quindi distrutti. OXYSAFE® elimina dunque i batteri anaerobici nocivi (soprattutto nelle tasche gengivali), responsabili di parodontite e perimplantite.

Inoltre, il microambiente arricchito con ossigeno produce un effetto positivo che si può riscontrare nella rigenerazione della gengiva danneggiata e nella riduzione della profondità delle tasche gengivali. OXYSAFE® Perio Protection Gel è disponibile per il dentista in una siringa pronta all’uso da 1 ml, con una sottile cannula sintetica per l’applicazione che garantisce un dosaggio economico e preciso. Sebbene OXYSAFE® abbia una funzione antibatterica e fungicida, non causa la morte cellulare di eritrociti o leucociti. Le cellule della mucosa e gli osteoblasti non vengono in alcun modo intaccati.

Una riduzione significativa della profondità di tasca e persino una guarigione della gengiva possono essere determinati sin dalla prima fase del trattamento. OXYSAFE® è stato inoltre testato in diversi studi indipendenti. Uno studio dell’Università di Nijmwegen ha dimostrato la riduzione dei batteri responsabili della parodontite e una riduzione della profondità di tasca del 56%. Un significativo effetto curativo e, in parte, persino una riosteointegrazione potrebbero essere osservati nel 75% di tutti i pazienti con perimplantite (anche nei fumatori). Inoltre, il trattamento delle ferite croniche con OXYSAFE® si è rivelato particolarmente efficace. In molti casi si è registrato un significativo miglioramento e persino la guarigione completa delle ferite nell’81% dei pazienti diabetici.

In conclusione, si può affermare che un trattamento terapeutico con OXYSAFE® permette di affrontare in maniera efficace il carattere multifattoriale di una parodontite, nel modo più delicato possibile, seguendo una procedura in due step. E senza dover adoperare né antibiotici né clorexidina. OXYSAFE® non è citotossico e non contiene perossidi o radicali liberi. Non vi è il rischio di sviluppare resistenze. Il dentista applica Perio Protection Gel, perfettamente dosato, direttamente nelle tasche gengivali attraverso una siringa pronta all’uso. In aggiunta, il paziente riceve il collutorio OXYSAFE®, incluso nel kit per la cura dopo il trattamento in studio (il prodotto è disponibile anche in farmacia). Il paziente usa il collutorio seguendo il normale trattamento per una cura a casa, al fine di mantenere costante il livello di ossigeno attivo e prevenire una reinfezione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International