Dental Tribune Italy

Il ruolo dell’Odontoiatria nella medicina del sonno

By Dr. Erin E. Elliott
October 16, 2019

Post Falls, Idaho, Stati Uniti d’America: i pazienti spesso trascurano di discutere i problemi del sonno con il proprio dentista perché non sono consapevoli del ruolo che il dentista può avere nell’aiutare a diagnosticare e trattare problemi di fondo come l’apnea del sonno. L’imaging tridimensionale può aiutare i pazienti a visualizzare questa connessione. Migliora la comunicazione con il paziente e lo aiuta a comprendere il piano di trattamento proposto.

Una nuova paziente donna di 61 anni è venuta presso il nostro studio per un controllo. Dopo la scansione, abbiamo trovato una grande radiolucenza periapicale risultante da un’infezione dopo la terapia canalare radicolare. Questo ha creato una notevole perdita ossea vicino al seno. La paziente non era a conoscenza del problema, non avendo avuto sintomi evidenti. L’abbiamo mandata da un endodontista per ulteriori cure.

Come parte della consultazione iniziale con ogni nuovo paziente, viene acquisita una storia dettagliata. Durante la conversazione, questa paziente ha rivelato di avere problemi a dormire e spesso ha avuto emicranie, ma non aveva mai considerato la possibilità che potesse soffrire di apnea notturna. Sono specializzato in medicina del sonno in odontoiatria e ho trattato l’apnea del sonno per quasi un decennio e quindi sono stato in grado di raccomandare un piano di diagnosi e trattamento.

Il paziente presentava segni dentari e sintomi di apnea del sonno, tra cui una forma ad arco stretto, una lingua smerlata, serraggio e vie aeree strette. La visualizzazione della scansione Orthophos SL 3D in SICAT Air ha aiutato il paziente a comprendere meglio il collegamento tra le vie aeree superiori e l’odontoiatria. Il passo successivo è stato uno studio sul sonno a casa che, in effetti, ha rivelato un’apnea notturna moderata.

Per il piano di trattamento, abbiamo utilizzato dati di imaging 3D per creare l’oral appliance SICAT OPTISLEEP. Il flusso di lavoro completamente digitale è efficiente e l’oral appliance può essere ordinato direttamente attraverso il software SICAT Air, con il risultato finale di avere un paziente felice e soddisfatto (Figg. 1-4). Questo è stato un caso particolarmente gratificante perché, dopo aver indossato l’apparecchio, la paziente ha constatato di aver avuto una notte di sonno riposante come non capitava da tanto tempo, ricordandosi come ci si sente a svegliarsi ben riposati.

Come studio odontoiatrico che tratta i pazienti in tutti gli aspetti dell’odontoiatria, l’aggiunta di un’unità Dentsply Sirona Orthophos SL poco più di un anno fa ha migliorato la comprensione delle diagnosi e dei piani di trattamento da parte dei nostri pazienti. Questo, a sua volta, contribuisce a creare la consapevolezza di un particolare problema, nonché un senso di urgenza che spiega perché è importante andare avanti con il trattamento. Nell’area specifica dell’odontoiatria del sonno, l’imaging 3D aiuta ad avviare la conversazione con i nostri pazienti sul perché noi, come professionisti del settore odontoiatrico, ci preoccupiamo del sonno e su come possiamo aiutarli.

L'articolo è stato pubblicato sul Cad Cam international Italian Edition n. 2/19.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Latest Issues
E-paper

DT Italy No. 11, 2019

Open PDF Open E-paper All E-papers

© 2019 - All rights reserved - Dental Tribune International