Realizzare e contemporaneamente inserire semplici indicazioni direttamente in studio

Search Dental Tribune

Realizzare e contemporaneamente inserire semplici indicazioni direttamente in studio

Con il Ceramill DRS Production Kit di Amann Girrbach sono possibili trattamenti dei pazienti rapidi e semplici. (Immagine: Amann Girrbach)

mar. 20 settembre 2022

save

Per molto tempo non si è riusciti a conciliare risultati di fresaggio di alta qualità e trattamenti dei pazienti eseguiti in tempi rapidi. Ora, però, con il Ceramill Direct Restoration Solution (DRS) di Amann Girrbach gli odontoiatri sono in grado di garantire entrambi. Semplici indicazioni, come ad esempio corone, inlay e onlay, possono essere realizzate presso lo studio odontoiatrico e inserite sul paziente nel corso della stessa seduta.

Il Ceramill DRS Production Kit è parte integrante della Ceramill DRS di Amann Girrbach. Il Production Kit si basa sul Ceramill Connection Kit ed è formato dalla fresatrice Ceramill Motion DRS e dal software di progettazione Ceramill Mind DRS. Il software CAD intuitivo consente agli odontoiatri di progettare una corona con tre semplici operazioni guidate, direttamente a fianco del paziente. Contemporaneamente, la libreria di grezzi personalizzabile assicura un’ottima visione d’insieme dei grezzi. La produzione è affidata a una macchina a CNC a quattro assi autarchica, provvista di un display touch screen che guida l’operatore attraverso il processo operativo con fasi illustrate. Partnership convalidate per i materiali e strategie di fresaggio innovative assicurano la realizzazione, ad esempio, di corone per molari in IPS e.max CAD in un tempo di soli 15 minuti. Inoltre, Ceramill Motion DRS dispone di un portautensili RFID, una telecamera integrata, uno scanner per grezzi e un’unità di calcolo incorporata.

"Grazie alla connessione alla piattaforma AG.Live, gli odontoiatri possono decidere caso per caso se fare realizzare il manufatto in laboratorio odontotecnico o realizzarlo in studio odontoiatrico. Tutti i dati rilevanti (scansioni, foto, radiografie, ecc.), possono essere condivisi con il laboratorio odontotecnico semplicemente premendo un pulsante. Inoltre, è sempre possibile avvalersi del know-how dell’odontotecnico, il quale può verificare ad esempio la qualità della scansione intraorale o la preparazione ancora mentre il paziente è seduto alla poltrona, controllando anche se c’è spazio sufficiente per il restauro. Inoltre, in futuro sarà possibile, se necessario, progettare il restauro in laboratorio odontotecnico pur realizzando successivamente il manufatto presso lo studio odontoiatrico. L’esaustiva flessibilità del sistema Ceramill DRS offre agli operatori una libertà d’azione completamente nuova", dichiara Elena Bleil, Product Manager della Global Business Unit Clinical CAD/CAM presso Amann Girrbach. Su richiesta, il Ceramill DRS Production Kit può essere integrato con il Ceramill DRS High-Speed Zirconia Kit.

Ulteriori informazioni sono reperibili in www.ceramill-drs.com/it.

CAD/CAM Digital dentistry Restorative dentistry

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

advertisement
advertisement